calcio

Da Piatek a… Zaza: i modi più stravaganti per ingannare i portieri dagli undici metri o per coprirsi di ridicolo

Tra loro e il dischetto ci sono undici metri e ciascuno li percorre modo suo. C'è chi si carica nella rincorsa lunga, chi la preferisce lenta, chi ne fa a meno e chi batte da fermo. Ma accanto ai grandi maestri ci sono stati anche cattivi allievi...

Redazione Il Posticipo

Il pistolero è uno senza paura. Krzysztof Piatek, lo vedi calciare e pensi: non è che lo sbaglia? La rincorsa parte dal limite dell'area di rigore, giocatore esattamente perpendicolare alla porta, rapido spostamento laterale verso la sua sinistra, passi sempre più ravvicinati, destro carico, rete. Contro la Spal al Luigi Ferraris è andata esattamente così, come in altre occasioni. Che stravaganza, ma la lista dei maestri coraggiosi nella storia del calcio è lunga...

Potresti esserti perso