calcio

Da Milano a Madrid: da “Carletto” a “Re Carlo V”

Ancelotti chiude il cerchio: trionfatore di tutti i principali campionati d'Europa e tre Champions.

Redazione Il Posticipo

Ancelotti ha chiuso il cerchio. Re Carlo Quinto, dopo la vittoria contro l'Espanyol che gli regala la Liga è l'imperatore della panchina. Sul suo regno, non tramonta mai il sole. Si è preso anche la Spagna che aveva già portato in cima all'Europa. Nella sua prima esperienza madrilena era chiamato all'impresa cui non è riuscito Mourinho. Conquistare la "Decima" intesa come Champions. L'impresa riesce al termine di una finale epica con l'Atletico Madrid che però lo precede in campionato. Poco importa. La sospiratissima vittoria gli vale la riconferma. Ha il tempo di vincere ancora. Con il Real porterà a casa anche Supercoppa Europea e un Mondiale per Club, oltre a una Coppa di Spagna prima di lasciare in eredità un Real capace di vincere tre Champions consecutive. Torna, vince, e chiude il cerchio nel 2022.