Cuadrado-Messi, sono scintille! L’entrataccia del colombiano sulla Pulce infiamma la notte di Copa America

Cuadrado-Messi, sono scintille! L’entrataccia del colombiano sulla Pulce infiamma la notte di Copa America

L’esterno della Juventus si rende protagonista della partita pur non entrando nel tabellino. Anzi, lo fa finendo sul referto dell’arbitro al minuto 60. Quando una sua entrata su Messi scatena un accenno di rissa che coinvolge tutti i presenti!

di Redazione Il Posticipo

La Copa America dell’Argentina comincia male, con una sconfitta pesante con la Colombia, che si impone per 2-0. E se possibile, quella di Leo Messi comincia anche peggio. Il numero 10 dell’Albiceleste continua con il suo personalissimo incubo quando veste la maglia della nazionale, cercando inutilmente di essere decisivo nel match contro i Cafeteros. Una prestazione opaca quella della Pulce, illuminata solo…da una scintilla. Che non è neanche merito suo, bensì di Cuadrado. L’esterno della Juventus si rende protagonista della partita pur non entrando nel tabellino. Anzi, lo fa finendo sul referto dell’arbitro al minuto 60. Quando una sua entrata su Messi scatena un accenno di rissa che coinvolge tutti i presenti!

PATADA – Le immagini, già virali, parlano della più classica…”patada”, il calcione vecchio stile da dietro. E il colombiano è fortunato a non vedere rosso, in un momento in cui il match è ancora sullo 0-0. La reazione degli argentini è quella di chi vede minacciato il proprio condottiero, il che però dimostra quanto la squadra di Scaloni sia legata a doppio filo alle fortune di Messi. Se la Pulce gira, la squadra lo segue. Se il numero 10 dell’Argentina non brilla, i compagni fanno fatica a sostenerlo. Anche se nel caso del fallo di Cuadrado, si presentano praticamente tutti (tranne Armani, che forse è solo troppo lontano per accorrere) sotto il muso del bianconero.

MESSI OPACO – Alla fine l’arbitro opta per il giallo al numero 11 della Colombia e la situazione, bene o male, si calma, ma è solo l’antipasto di quello che sta per succedere. Una decina di minuti dopo la Colombia passa in vantaggio con Martinez e a cinque minuti dal novantesimo raddoppia con Zapata. E Messi? Impotente, come i suoi compagni di squadra. Se questa Copa America deve essere quella della redenzione internazionale della Pulce, l’Argentina farà meglio a ripartire subito e a cercare i tre punti nel match già decisivo contro il Paraguay. Ma come riporta Marca, Messi non sembra molto in forma anche nelle dichiarazioni: “Non abbiamo tempo per assimilare questa sconfitta e accettarla”. Se il buongiorno si vede dal mattino, per l’Albiceleste sembra essere notte fonda…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy