Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cuadrado, il “Bonus Malus” della Juventus contro la viola

Cuadrado, il “Bonus Malus” della Juventus contro la viola

Una bella soddisfazione anche per Cuadrado che contro la Fiorentina aveva molto da farsi perdonare. 

Redazione Il Posticipo

La Juventus torna a vincere  di cortomuso come piace ad Allegri. 1-0 con una rete di Cuadrado. Premiata l'intuizione del tecnico. Un guizzo del colombiano nel recupero regala alla Juventus tre punti preziosissimi al termine di una partita complicatissima. Il tecnico toscano lo schiera in campo per allargare le maglie viola e sfruttare la superiorità numerica e la sua scelta paga con gli interessi. Una bella soddisfazione anche per Cuadrado che contro la Fiorentina aveva molto da farsi perdonare.

2020 - L'ultimo Juventus - Fiorentina non aveva lasciato grandissimi ricordi fra i tifosi bianconeri. Un clamoroso scivolone interno per tre reti a zero che aveva iniziato a far vacillare alcune certezze su Pirlo. L'allora tecnico bianconero, però, ha pagato una follia del calciatore colombiano. Cuadrado si fa espellere sull'1-0 per gli ospiti per un fallo inutile quanto pericoloso su Castrovilli. Corre il 17' quando La Penna ammonisce il colombiano entrato in tackle su Castrovilli con il piede a martello nel tentativo di riconquistare un pallone. Rivisto l'episodio alla VAR, l'arbitro estrae il cartellino rosso e lascia la Juventus in dieci. Inizio della fine di una partita che si chiuderà per 0-3 sancendo l'inizio della crisi bianconera.

2021 - Undici mesi dopo, la Fiorentina si conferma avversario assai complicato e scomodo da affrontare per la Juventus. La Viola tiene il campo e riesce a mantenere la partita in equilibrio anche quando è rimasta in inferiorità numerica per l'espulsione di Milenkovic. Serviva un episodio, una giocata di qualità. E Cuadraro risolve la sfida con una grande giocata. Esattamente quella che gli era stata richiesto dal tecnico.

PRECEDENTE  - Alla Juventus che manca di fiducia, può tornare la speranza. La grande rimonta della stagione 2016 è iniziata proprio con una rete di Cuadrado. Era il 31 ottobre 2015 nel derby contro il Torino. 2-1 siglato al 93' e inizio di una incredibile serie di vittorie che hanno riportato la Juve a riprendersi uno scudetto che sembrava irrimediabilmente sfuggito. La differenza, rispetto a quell'anno, però, oltre alle oggettive difficoltà della squadra, è la grande concorrenza che viaggia molto più veloce rispetto al 2015/2016. Sperare, ovviamente, non costa nulla. E nessuno come Cuadrado sa bene che può essere un episodio ad accendere o spegnere la luce.