Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cruzeiro, Ronaldo Fenomeno di… parsimonia: sforbiciate su costi e contratti

VALLADOLID, SPAIN - FEBRUARY 23: Ronaldo Nazario, Chairman of Real Valladolid looks on prior to the La Liga match between Real Valladolid CF and RCD Espanyol at Jose Zorrilla on February 23, 2020 in Valladolid, Spain. (Photo by Angel Martinez/Getty Images)

Il Fenomeno entra in tackle sui costi. Il suo arrivo si è tradotto in una vera e propria rivoluzione.

Redazione Il Posticipo

Ronaldo Nazario, primo azionista e presidente del Valladolid, ha acquistato pochi giorni fa il 90% delle azioni del club Cruzeiro, diventando così a capo dell'entità brasiliana Fenomeno di parsimonia. L'arrivo di Ronaldo ha entusiasmato i tifosi, ma sinora il Fenomeno non stupisce per effetti speciali sul campo. Anzi. Nei suoi primi giorni si sta distinguendo più che altro per le sforbiciate... sui costi.

RIVOLUZIONE - Il Fenomeno entra in tackle sui costi. Il suo arrivo si è tradotto in una vera e propria rivoluzione. L'ex calciatore ha incaricato il suo staff di analazzare, punto per punto, la situazione economica del clun. E il verdetto è stato impietoso. "Gestione irresponsabile" come riportato da ESPN. Secondo il rapporto uno dei primi punti da migliorare è la politica salariale per ridurre di due terzi la busta paga dei giocatori. Ronaldo avrebbe già chiarito che ogni aspetto sarà trattato con grande prudenza per evitare gli errori del passato con l'unico scopo di raggiungere successo e e sostenibilità economica nei prossimi mesi. Anche attraverso scelte dolorose. Si parla di decurtazione di due terzi del monte ingaggio.

VALLADOLID, SPAIN - FEBRUARY 23: Ronaldo Nazario, Chairman of Real Valladolid looks on prior to the La Liga match between Real Valladolid CF and RCD Espanyol at Jose Zorrilla on February 23, 2020 in Valladolid, Spain. (Photo by Angel Martinez/Getty Images)

CONTRATTI - Il primo a fare le spese del nuovo corso è stato il tecnico Luxemburgo cui non è stato rinnovato il contratto in vista della prossima stagione come comunicato dallo stesso club, al fine di adeguare i conti alle effettive possibilità di una realtà come il Cruzeiro. Paradossale anche il caso legato a Sidnei. L'ex calciatore del Betis Siviglia liberatosi a parametro zero dal club era stato già ufficializzato dal club ma con l'arrivo di Ronaldo si è effettuata una clamorosa rivoluzione a U. Il 32enne difensore centrale brasiliano è stato annunciato dal Cruzeiro il 13 dicembre scorso, mala nuova proprietà  avrebbe già contattato, il procuratore del calciatore per spiegargli come l'accordo non possa essere rispettato. Una scelta che ha mandato su tutte le furie l'entourage di Sidnei che starebbe valutando l'idea di fare causa al club.