Crollo Real Madrid, il web decreta il colpevole: “Marcelo, vattene alla Juve!”

Crollo Real Madrid, il web decreta il colpevole: “Marcelo, vattene alla Juve!”

Il Real Madrid crolla in casa con il Girona e con ogni probabilità dice addio alla Liga. Il popolo dei blancos però ha già individuato il colpevole: Marcelo. E lo invita, senza mezzi termini e neanche troppo cordialmente, a cambiare aria.

di Redazione Il Posticipo

Disastro Real Madrid. i blancos si fanno sorprendere in casa dal Girona che non vinceva da tre mesi in campionato e ritrova la vittoria proprio al Bernabeu. Record di sconfitte, per il Real: sono già a sette,  in questo campionato. Per ritrovare qualcosa del genere occorre tornare indietro di diversi anni, specificatamente alla stagione 2006/2007. Quando ancora non c’era Ronaldo. E la prima senza CR7 sembra ricalcare lo stesso canovaccio anche se i tifosi hanno già individuato il colpevole. Marcelo. Il web si è scatenato inveendo contro il brasiliano con inviti, più o meno civili, a lasciare il Real Madrid per raggiungere l’amico portoghese alla Juventus.

MALAFEDE – Marcelo è stato il peggiore il campo dopo diverse settimane di assenza. Aveva dunque ragione Solari a non fidarsi? Senza se e senza ma, il popolo madridista ha deliberato. Nessuno ha più voglia di vedere il brasiliano con la camiseta blanca. Anzi, più di qualcuno insinua il dubbio che l’esterno sinistro brasiliano sia in palese malafede. In sintesi: la sensazione diffusasi fra i tifosi del Real è che Marcelo stia volontariamente abbassando lo standard delle proprie prestazioni, proprio per spingere la dirigenza a liberarsi di lui. Tesi piuttosto estrema, ma sostenuta da diversi tweet, affatto gentili che invitano il calciatore a cambiare aria o sottolineano il calo di rendimento. Con tanto di maliziosi riferimenti alla squadra bianconera. Le insinuazioni, quindi, non mancano.

INSULTI – Il confine oltre la malizia è l’insulto. Non tutti i tifosi si limitano ad analizzare con “sospetto” la prova di Marcelo. La maggior parte, anzi, si sfoga proprio attraverso la tastiera, alzando, seppur virtualmente i toni. E alle illazioni si aggiungono le offese. C’è chi lo invita palesemente ad andare altrove e neanche troppo cordialmente a fare compagnia al suo amico del cuore Cristiano Ronaldo. Il brasiliano li prenderà in parola?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy