Crolla un mito: addio ai replay in FA Cup

Crolla un mito: addio ai replay in FA Cup

Campionato, competizioni europee, due coppe nazionali. Troppe partite in Inghilterra. Ma ora, la FA Cup dice addio ai replay e anche a un certo… romanticismo.

di Redazione Il Posticipo

In Inghilterra fra campionato, competizioni europee e due coppe nazionali, non è facile gestire uomini risorse e condizione fisica. Ma ora, la FA Cup, riporta El Mundo Deportivo, dice addio ai replay e anche a un certo… romanticismo.

REPLAY – Sino a pochi mesi fa in Coppa d’Inghilterra, se una partita si concludeva in pareggio, si ripeteva. Oggi, la Football Association annuncia sul suo sito che dalla prossima stagione questa formula non sarà più utilizzata.  Una scelta dettata dalla necessità di non creare un imbuto di impegni in un calendario già compresso per via della pandemia e in vista della prossima stagione che dovrà chiudersi in modo da garantire gli svolgimenti dell’Europeo. La motivazione del resto non lascia spazio a interpretazioni. Presa, testualmente dal sito della FA, per “Allentare la pressione sul calendario del calcio inglese“.

PRESSIONE – La FA Cup inizierà con un turno preliminare intorno al 1 settembre, con la finale prevista per il 15 maggio 2021. Per lo stesso motivo, si è deciso di alleggerire ugualmente la Coppa di Lega, ossia la Carabao Cup. Le semifinali saranno disputate in partita secca. In questo caso, il primo turno è previsto per il 5 settembre e i successivi tre turni si giocheranno nei giorni feriali a partire dal 15/16 settembre.

PREMI – C’è però un rovescio della medaglia. Se si gioca di meno… si vince di meno: il premio per il vincitore della FA Cup saranno ridotti della metà rispetto al 2019-20 per colpa della crisi dovuta alla pandemia: 2 milioni di euro. Meglio di niente ma peggio dei 4 vinti dall’Arsenal di Arteta. Un addio, quindi, a una parte romantica del calcio, un ultimo accenno a quell’aderenza del calcio inglese alle origini se ne va. Non in tutta la Gran Bretagna, comunque: in Scozia la regola è ancora valida fino alle semifinali di coppa nazionale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy