Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cristiano Ronaldo vola sul web: in testa fra gli sportivi nei motori di ricerca, doppiato Messi

Cristiano Ronaldo vola sul web: in testa fra gli sportivi nei motori di ricerca, doppiato Messi - immagine 1
Nuovo record per il fuoriclasse portoghese.

Redazione Il Posticipo

Nuovo record per Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese del Manchester United, come riporta una notizia pubblicata dal Sun, è il primo in una classifica molto speciale: è la star dello sport più influente al mondo con ben undici milioni di ricerche al mese legate al suo nome.

PRESTAZIONI

La classifica ha tenuto in considerazione le cifre legate ai motori di ricerca. E in questo senso, Cristiano Ronaldo viaggia a velocità quasi doppia rispetto alla concorrenza sull'autostrada del web.  Il 37enne attaccante del Manchester United ha evidentemente  un grande seguito, legato all'abbinamento fra la continuità della sue prestazioni sportive e la sua longevità. In media, il nome di Ronaldo viene cercato quasi il doppio delle volte rispetto al giocatore di football americano Ryan Ramczyk che si deve accontentare di 6,1 milioni di ricerche. Sul gradino più basso del podio, a sorpresa, rispetto alle prestazioni sportive, c'è Neymar che evidentemente riceve attenzioni più legate al personaggio che al rendimento. 5,8 milioni di ricerche al mese collocano il giocatore brasiliano del PSG al terzo posto.

ALTRI

Fuori dal podio, con 5,3 milioni di visualizzazioni, invece, la leggenda dell'NBA LeBron James che si assesta al quarto posto. Il cestista è l'ultimo sportivo capace di sforare quota 5 milioni fra i "riercatori". Al quinto posto c'è Messi che paga un certo ritardo da sempre a livelli di immagine e riconoscibilità. L'argentino ha un po' risentito del suo passaggio al PSG e di un carattere e di una esposizione mediatica, anche a livello personale, molto più modesta rispetto al fuoriclasse portoghese. La Pulce, storicamente, ha scelto un profilo più defilato e meno "celebrity" rispetto al rivale, e i numeri sul web rispecchiano la sua decisione. Messi si ferma a 4,8 milioni di ricerche.  Al sesto posto c'è il sette volte vincitore del Super Bowl Tom Brady. Settimo e ottavo posto, posizione a cui non sono abituati in griglia, Hamilton (anche se negli ultimi mesi il pilota inglese ci sta prendendo confidenza) e Verstappen. Spazio anche per la NFL con Rodgers. E a completare la lista c'è la superstar dell'UFC Conor McGregor. Risultato importante il suo: ha accumulato una media mensile di 3,1 milioni nonostante non abbia combattuto da quasi un anno.