CR7, scherzetto allo United: i Red Devils rischiano di rimanere due settimane senza Bruno Fernandes…

La positività al Covid-19 di Cristiano Ronaldo scuote il mondo del calcio, così come le possibili conseguenze del tampone. La Juventus si fa i calcoli e spera di poter schierare il portoghese contro il Barcellona, ma c’è anche un’altra squadra che sarà colpita dalle conseguenze della positività di CR7: il “suo” United!

di Redazione Il Posticipo

La positività al Covid-19 di Cristiano Ronaldo scuote il mondo del calcio e non poteva essere altrimenti. Del resto, il portoghese è uno dei due calciatori più celebri del mondo, ma rispetto al collega e rivale Messi è certamente più mediatico. Dunque, la notizia si diffonde immediatamente in tutti gli angoli del globo, così come le possibili conseguenze del tampone. La Juventus si fa i calcoli e spera di poter schierare il portoghese (che comunque ovviamente non si farà mancare gli allenamenti durante la quarantena) contro il Barcellona in Champions League, ma c’è anche qualche altra squadra che sarà colpita dalle conseguenze della positività di CR7.

DUE SETTIMANE – E, per uno strano scherzo del destino, è il Manchester United. Come spiega A Bola, il club che ha trasformato Cristiano Ronaldo in una stella è abbastanza preoccupato dalla situazione, considerando che rischia di perdere per due settimane uno dei suoi migliori calciatori. Bruno Fernandes sarà anche risultato negativo al tampone effettuato nel ritiro della nazionale portoghese, ma di certo non si può dire che non sia stato a contatto con persone contagiate. Dunque, sottolinea la testata portoghese, il rischio concreto è che al rientro nel Regno Unito per l’ex Novara e Sampdoria scatti l’isolamento preventivo di due settimane, come da norme stabilite dal governo di Johnson.

ESONERATO? – Un bel problema per i Red Devils, a cui certamente le alternative in mediana non mancano, ma che farebbero volentieri a meno di non poter schierare il portoghese. Anche perchè durante i giorni del possibile isolamento di Bruno Fernandes ci saranno ben quattro partite per la squadra di Solskjaer, che già dovrà fare a meno di Edinson Cavani per il match di Premier League contro il Newcastle. Il Matador potrebbe dunque esordire affrontando il “suo” Paris Saint-Germain, un altro match che però Fernandes potrebbe dover vedere da casa. A Bola spiega che il portoghese potrebbe essere esonerato dalla quarantena, ma vista la situazione in Inghilterra, con un altissimo numero di contagi, non è detto che questo accada. Se così non fosse, CR7 avrebbe giocato…un bello scherzo al suo United!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy