Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

CR7 nervoso: “Non immagino Mondiale senza Portogallo non senza Ronaldo. E decido io quando smetto…”

BUDAPEST, HUNGARY - JUNE 15: Cristiano Ronaldo of Portugal celebrates after victory in the UEFA Euro 2020 Championship Group F match between Hungary and Portugal at Puskas Arena on June 15, 2021 in Budapest, Hungary. (Photo by Alex Pantling/Getty Images)

La sfida contro la Macedonia del Nord potrebbe aprire le porte del Qatar al Portogallo. E a CR7 quello del suo ultimo mondiale anche se è meglio non ricordarglielo.

Redazione Il Posticipo

Cristiano Ronaldo carico e piuttosto nervoso alla vigilia della sfida contro la Macedonia del Nord che potrebbe aprire le porte del Qatar al Portogallo. E a CR7 quello del suo ultimo mondiale anche se è meglio non ricordarglielo. Il fuoriclasse del Manchester United è molto suscettibile sull'argomento come mostrato in conferenza stampa. Le sue parole sono riprese da A Bola.

FAVORITI - Fiducioso ma non presuntuoso. Cristiano Ronaldo è convinto che la sua nazionale possa centrare la vittoria del Portogallo contro la Macedonia del Nord. Ed è pronto a trascinare la squadra. "Si gioca una finale. E noi siamo pronti. Non sono in grado di specificare se siamo favoriti perché giochiamo in casa. Mi considero sempre favorito a prescindere dal fattore cmapo. Siamo consapevoli dell'importanza di questa partita. Se la vinciamo, andremo a giocarci il mondiale. Altrimenti lo resteremo a guardare. Questo non lo capisco bene, ma mi considero sempre una delle preferite, in casa o fuori. Abbiamo il dovere di essere ottimisti e scendere in campo con la consapevolezza di essere più forti. Incontrare la Macedonia del Nord è sorprendente, è una squadra che ha ribaltato il pronostico in diverse occasioni ma non credo che ci faremo sorprendere. Il Portogallo andrà ai Mondiali".

ULTIMO - Il Mondiale che potrebbe essere l'ultimo. Meglio non farlo notare. Risposta piccatissima: "Mi sento benissimo, come sempre. E non credo che non ci sia un Mondiale sena Cristiano Ronaldo. Piuttosto non immagino una Coppa del Mondo senza il Portogallo. In una nazionale conta il gruppo e non i singoli. Piuttosto o notato che tanti di voi continuano a pormi la stessa domanda. Se questo sarà il mio ultimo mondiale lo decido io. Sarò sempre e solo io a decidere del mio futuro e nessun altro. Se ho voglia di giocare ancora a calcio, continuerò a farlo".

TIFOSI - C'è spazio anche per un appello ai tifosi: "Ci giocheremo la partita della vita e confido nel sostegno del pubblico. Abbiamo apprezzato la dimostrazione di sostegno incondizionato, quello che chiediamo è proprio questo. Mi piacerebbe che la gente continuasse a cantare l'inno nazionale anche dopo la fine della musica".