CR7 e l’addio indigesto di un compagno speciale: “Mi conosceva meglio di tutti…”

Cristiano Ronaldo è stato affiancato nel corso degli anni da tantissimi compagni straordinari. Eppure c’è qualcuno con cui il portoghese si trovava a meraviglia e la cui cessione ha fatto davvero arrabbiare il cinque volte Pallone d’Oro: Mesut Ozil!

di Redazione Il Posticipo

Quando Mesut Ozil ha lasciato Madrid per cominciare la sua avventura all’Arsenal, non è stato molto rimpianto al Santiago Bernabeu. Strano, perchè i numeri della sua avventura con la camiseta blanca non sono per nulla negativi, anzi. Ma l’arrivo di Luka Modric nel 2013 ha tolto spazio al tedesco, che quindi ha deciso di tentare la sorte in Premier League, dopo aver vissuto l’esperienza della Liga e della “sua” Bundesliga. “Ero certo che sarei rimasto a Madrid, ma poi mi sono reso conto che non avevo più la fiducia del tecnico e della società”, ha chiosato all’epoca Ozil, come riporta il Mirror. Una fiducia che a Londra ha trovato immediatamente, come rivela al sito dell’Arsenal: “Quando sono arrivato qui c’era tantissima gente che mi aspettava”.

CR7 ARRABBIATO – Ma in realtà a Madrid qualcuno che in lui aveva completa fiducia c’era. E non era certo uno qualunque. Cristiano Ronaldo è…un grandissimo fan di Mesut Ozil e l’addio del tedesco al Real non è stato digerito bene dal portoghese. Che alla notizia della cessione dell’ormai ex compagno di squadra ha reagito malissimo, come riporta il Mirror. “La cessione di Ozil per me è una notizia davvero pessima. Era il calciatore che mi conosceva meglio di tutti, sapeva leggere i miei movimenti davanti alla porta. Sono davvero arrabbiato che Ozil se ne vada”. Insomma, una bella medaglia da appuntarsi al petto, anche se poi CR7 ha comunque trovato altri modi per vedere la porta.

COPPIA D’ORO – Ma ha ragione Ronaldo? Forse sì… Numeri alla mano, il tedesco di origini turche è uno dei compagni che ha servito meglio il cinque volte Pallone d’Oro nel corso della sua carriera. Come riporta Sportskeeda, l’asse Ozil-Cristiano Ronaldo ha fruttato nel corso di tre sole stagioni (dal 2010 al 2013) ben ventisette reti al portoghese. Il che significa che degli ottantuno assist dispensati con la camiseta blanca, un terzo sono andati a CR7, che in quel periodo ha segnato ben 168 reti. Un aumento improvviso, dovuto certamente anche alla partnership con il campione del mondo 2014. Che a Madrid, chissà perchè, non ha lasciato ottimi ricordi. Ma che di certo si è conquistato il cuore di un tifoso molto speciale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy