Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

CR7 dal KO tecnico al record in… muticolor passando per un personalissimo triplete

CR7 vive l'ennesima giornata da record: segna 11 gol ed eguaglia il record di Quagliarella, ma ne mette a segno altri due...

Redazione Il Posticipo

Cristiano Ronaldo, l'uomo da record. Anche di curiosità. La sfida con la Spal lo issa a recordman della serie a con Quagliarella. Capace di segnare in 11 partite consecutive in cui è sceso in campo, proprio come il blucerchiato capocannoniere dello scorso anno. La sfida del Mazza comunque ha altri due record da raccontare.

KO - Chi sa se e quante volte, al fuoriclasse portoghese, è capitato di andare KO durante... il torello. Tutta "colpa" di Chiellini che evidentemente travolto dalla foga agonistica per essere rientrato in campo colpisce in pieno volto l'attaccante della Juventus che riesce comunque a sopportare stoicamente la botta. Il capitano bianconero gli si avvicina sorridendo anche se CR7 ha poco da ridere. Essere "abbattuto" nel riscaldamento è uno dei pochi record di cui avrebbe fatto a meno.

TRIPLETE  - Arriva dunque il gol. Un gol che non è un record solo per il campionato italiano. Ronaldo, infatti, è riuscito a segnare con la stessa, impressionante, continuità di undici partite consecutive in tutti i campionati a cui ha partecipato da quando è un campione affermato. Ci è riuscito in Premier, con il Manchester United. Ha concesso il bis in Liga con il Real e ha calato il tris nel campionato italiano con la Juventus.

MULTICOLOR - L'ultimo record riguarda invece il... multicolor. La Juventus, al Mazza, è scesa in campo rinunciando alla tradizionale divisa bianca da trasferta. Per l'occasione, CR7 è sceso in campo con la maglia blu. Una piccola "maledizione" per Ronaldo che non era mai riuscito ad andare in gol indossando quella casacca, ma addirittura, subendo l' "umiliazione" della sostituzione. Inaccettabile. per un fuoriclasse orgoglioso come lui. E al Mazza, ha rimediato. Con la rete del record, porta a casa il suo personalissimo triplete e mette la ciliegina sulla torta: ha segnato con tutte le maglie della Juventus che ha indossato.