calcio

CR7 bocciato da Mourinho ai tempi dello United: “Il Pallone d’Oro 2008? Lo meritava Ibrahimovic!”

(Photo credit should read MARK RALSTON/AFP/Getty Images)

Lo Special One ha allenato entrambi, ma uno dei due sembra essergli rimasto decisamente più nel cuore rispetto all'altro: secondo il portoghese, una decina di anni fa ci sarebbe stata una clamorosa ingiustizia ai danni dello svedese...

Redazione Il Posticipo

CR7 o Zlatan Ibrahimovic? Al momento il paragone non sussiste e finisce tanto a niente se consideriamo il numero di Champions League messe in bacheca (5 a 0). Ma anche l'età rema dalla parte del fuoriclasse della Juve, che sembra ancora un ragazzino nonostante i suoi 33, mentre lo svedese ora zoppica un po' dopo un grave infortunio e soprattutto le 37 primavere già viste. Nel 2008 però tante cose erano diverse: prima di allora infatti il portoghese aveva appena vinto la Champions e il Pallone d'Oro, ma secondo José Mourinho... il più forte era Ibrahimovic!

MOU INTERISTA - Gli erano bastati pochi mesi per rendersene conto: nessuno era come Zlatan Ibrahimovic. Fisico, tecnico, trascinatore: praticamente il miglior giocatore che José Mourinho si potesse augurare di trovare una volta sbarcato all'Inter. Era l'estate 2008 e Cristiano Ronaldo aveva vinto da pochi mesi la sua prima Champions League col Manchester United: e allora Lionel Messi cercava ancora la prima coppa dalle grandi orecchie da protagonista col Barcellona (sarebbe arrivata nel 2008-09). Eppure, come riportato dal Mirror, secondo Mourinho era tutto molto chiaro e non sarebbe mai dovuto accadere ciò che è successo.

"IBRA IL MIGLIORE" - Nel 2008 la giuria scelta da France Football forse si è fatta abbagliare dalla lucentezza della Champions alzata dai Red Devils nella notte di Mosca contro i connazionali del Chelsea... e il Pallone d'Oro è andato a Cristiano Ronaldo! Una scelta che Mourinho ha fatto fatica a digerire puntando tutto sullo svedese, all’epoca  insieme a lui all'Inter: "Ronaldo? Un buon giocatore che ha meritato il Pallone d'Oro perché la sua squadra aveva vinto Champions e Premier League, per me però il migliore del 2008 è Ibrahimovic". Da allora ad oggi di acqua sotto i ponti ne è passata e Ibra purtroppo è rimasto a bocca quasi asciutta, a parte l'Europa League vinta con lo United nel 2017... proprio col "suo" Mourinho in panchina. Che comunque gli vuole ancora un gran bene.