calcio

CR…Argento! L’ira di sorella e amici: “È una mafia. E il figlio di p*****a del denaro…”

A Parigi il colpo del secolo non si è visto: la stella della Juve ha saltato di proposito la cerimonia che sarebbe culminata con la premiazione del croato. E l'entourage del portoghese alza la voce contro quello che considera un vero e proprio...

Redazione Il Posticipo

"Vincere è l'unica cosa che conta". La Juventus e Cristiano Ronaldo si sono... trovati! Dalla scorsa estate la squadra che fa del successo il suo obiettivo di vita ha spalancato le braccia al giocatore che farebbe di tutto pur di non arrivare secondo: anche saltare di proposito una cerimonia, se sa che il primo posto non sarà suo. CR7 non ha vinto il suo sesto Pallone d'Oro e non si è fatto nemmeno vedere a Parigi. Un'assenza che ha fatto rumore nella serata di gala organizzata da France Football e infiammato i social. Le persone più vicine al portoghese infatti non le hanno mandate a dire: sostenere che la sorella Elma e l'amico Miguel abbiano incassato male il verdetto è un eufemismo...

"MONDO MARCIO" - Marciume, mafia e denaro figlio di... Su Instagram la sorella Elma Aveiro la tocca fortissimo senza esclusione di colpi. E per sottolineare il concetto posta una foto del fratello col Pallone d'Oro tra le mani in passato: "Questo mondo è marcio. Tutto è regolato dalla mafia e dal denaro figlio di p*****a. Ma il potere di Dio è più forte di tutto questa putrefazione. Magari tarda a colpire, ma non fallisce". Elma scomoda persino la punizione divina per farsi giustizia e punire tutti coloro che hanno commesso questo oltraggio al suo fratellone, che dopo gli anni a Madrid non ha smesso di far brillare gli occhi ai tifosi di tutto il mondo sotto la Mole.

MIGUEL CON LA CALMA - Se Elma è una furia, Miguel Paixao, amico di Cristiano, pratica l'arte della calma e del gesso e spiega coi dati perché avrebbe dovuto vincere il portoghese: "È assolutamente incredibile quello che è successo quest'anno. Mi sembra una totale mancanza di rispetto nei confronti di chi realmente ha fatto più del sufficiente per essere considerato anche una volta il migliore al mondo. Molti diranno che lo penso perché sono suo amico, ma non è così". Secondo Miguel quest'anno il portoghese è stato di nuovo il migliore: "Nessuno ha segnato così tanto come lui nella stagione 2017-18, ben 54 gol ufficiali. Ed è stato il miglior marcatore della Champions per la sesta volta di fila con 15 reti. Ha vinto la Champions, il Mondiale per Club, la Supercoppa europea e quella di Spagna, segnando gol decisivi. E poi è stato uno dei grandi protagonisti di Russia 2018, dove ha segnato una tripletta alla Spagna... Poi è diventato il primo giocatore al mondo a superare la quota dei 400 gol ufficiali nei cinque principali campionati europei. Ha segnato a Torino con la maglia del Real il miglior gol dell'anno e probabilmente nella storia della Champions. Tra i candidati al Pallone d'Oro, nessuno ha fatto una stagione simile. Contro tutto questo non puoi replicare". E il post si chiude con un riferimento al primo classificato: "#NadaContraoGrdJogadorModric #MasContraFactosNoHaArgumentos". In fondo come dargli torto...