Coutinho, “no” all’Arsenal: il brasiliano punta i piedi?

Coutinho, “no” all’Arsenal: il brasiliano punta i piedi?

Il Camp Nou si è espresso: accoglienza fredda e anche qualche fischio per Coutinho. Il brasiliano è sul mercato ma non avrebbe alcuna intenzione di accettare la corte serrata dei Gunners.

di Redazione Il Posticipo

Il Camp Nou si è espresso: Coutinho non è più (se mai lo fosse stato) nei cuori dei tifosi del Barcellona. Il brasiliano è stato accolto con freddezza e anche con qualche fischio al trofeo Gamper. Quanto basta per rendere sempre più viva l’ipotesi di un addio a breve giro di posta. Sul brasiliano ci sarebbe, anche forte, l’interesse dell’Arsenal ma secondo il Mirror il ragazzo non avrebbe alcuna voglia di lasciare Barcellona. Nè di vestire la maglia dei gunners.

SPAZIO – Le intenzioni del ragazzo sono chiare. Coutinho è a caccia di rivincite e vorrebbe restare. Resta da capire se coincidano, però, con quelle di Valverde. Il tecnico del Barcellona, in questo senso è stato drammaticamente chiaro. In mezzo al campo sono troppi. E la campagna acquisti del Barcellona non è certo stata incentrata sulla possibilità di ritagliare un posto a Coutinho, vittima di un equivoco tattico che lo ha immediatamente messo ai margini del progetto. In questo Barcellona, per come gioca e per gli elementi a disposizione del tecnico, semplicemente non c’è spazio.

SCAMBIO – Fra l’altro il mercato del Barcellona potrebbe protrarsi ancora a lungo, considerando i “capricci” di Neymar che sogna un ritorno in Catalogna. Idea affatto disprezzata dal club che però non può continuare a staccare assegni come se non ci fosse un domani senza rientrare in qualche modo dalle spese. E se alle spese effettuate devono corrispondere delle entrate a nove cifre per mantenere i conti in ordine, la prima operazione in uscita si associa inevitabilmente al nome del brasiliano che sembra destinato a lasciare comunque Barcellona, qualora si presentasse un’offerta vantaggiosa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy