Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cosmi: “Il calcio è equilibrio e paghiamo gli errori. Costruzione? Noi distruggiamo dal basso… meglio lanciare per Simy”

BERGAMO, ITALY - MARCH 03: Serse Cosmi, Head Coach of Crotone looks on prior to the Serie A match between Atalanta BC  and FC Crotone at Gewiss Stadium on March 03, 2021 in Bergamo, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Crotone con carattere al Maradona.

Redazione Il Posticipo

Il Crotone di Serse Cosmi palesa i soliti problemi. Segna tre gol a Napoli e non bastano neanche per un punto. La squadra continua a subire gol ma ha un enorme carattere e grandissimo orgoglio. Il risultato finale lascia tanta amarezza perché concederne tre in un tempo al Napoli  era il preludio a una sconfitta inevitabile. Classifica ormai compromessa per i calabresi che si possono ancora attaccare allo scontro diretto con lo Spezia per tenere viva la speranza. Il tecnico ha analizzato la sfida ai microfoni di Sky Sport.

FRAGILI - Il Crotone appare troppo fragile. Continua a prendere gol con regolarità. E con questi presupposti, neanche segnare così tanto appare sufficiente. "Alcune situazioni sono state un po' al limite e non le ho capite. Forse è meglio così. A parte la partita di Bergamo, un gol difficilmente basta. Anche contro il Torino quasi non ne bastavano quattro. Abbiamo segnato tre gol a Napoli due a Roma con la Lazio e torniamo con zero punti. Il calcio è equilibrio e di conseguenza paghiamo a caro prezzo ogni errore in fase difensiva. Non siamo neanche particolarmente fortunati, anche se la serialità delle situazioni impongono una riflessione".

SITUAZIONI - Ultimo treno contro lo Spezia. Altrimenti si potrà iniziare a pensare alla prossima stagione. "Una squadra che costruisce da dietro è spesso additata. Se noi ci proviamo, commettiamo degli errori in uscita e non è consigliabile. Noi proponiamo una distruzione dal basso, quindi meglio lanciare lungo su Simy che è un realizzatore straordinario. Credo che nessun calciatore era così continuo nella realizzazione. A mio avviso come Messias, può giocare in grandi squadre anche se Messias  ha qualcosa in più".