Coronavirus, un danno da 30 milioni di euro in serie A. E la Juventus paga più di tutti…

Coronavirus, un danno da 30 milioni di euro in serie A. E la Juventus paga più di tutti…

Il calcio a porte chiuse è un po’ triste, ma oltre allo spettacolo ne risentono anche le casse delle società. E a pagare di più, come mancato incasso, è la Juventus.

di Redazione Il Posticipo

Il campionato torna, ma a porte chiuse. Le misure varate dal Governo in relazione al Covid -19 prevedono la disputa di partite a porte chiuse sino al prossimo 3 aprile. Un calcio senza tifosi è un po’ più triste, ma oltre allo spettacolo ne risentono anche le casse delle società. Secondo lo studio di Calcio Finanza il danno economico si assesta sui 30 milioni di euro. E a pagare di più, come mancato incasso, è la Juventus. I dati sono stati elaborati partendo dal presupposto che le società rimborseranno biglietti e quote abbonamento per le sfide che si giocheranno a porte chiuse e che ottava e nona giornata slitteranno e si disputeranno dopo i recuperi del prossimo weekend. In totale 32 partite a porte chiuse, pari a una quota attesa di 876.862 spettatori costretti all’assenza. Per un mancato incasso calcolato sui 28.656.359 euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy