Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Coronavirus, Simeone al giornalista: “Paura? Come la tua che hai viaggiato con noi…”

Simeone alla vigilia della sfida con il Liverpool in conferenza stampa ad Anfield, dove metterà piede per la prima volta.

Redazione Il Posticipo

Simeone ha parlato in conferenza stampa della sfida alla vigilia della sfida di ritorno degli ottavi di finale di Champions. L'allenatore dell'Atletico Madrid ha una rete da proteggere ad Anfield. Compito non facile. L'allenatore argentino ha poi parlato anche di altro, come riportato dal Mundo Deportivo.

VANTAGGIO - Anche lo scorso anno l'Atletico si è trovato a difendere un vantaggio. E non è andata benissimo come a Torino lo scorso anno."Non sarebbe logico se vi raccontassi come giocheremo. Dobbiamo interpretare la partita in modo da incanalarla sui binari in cui vogliamo che vada. Le esperienze aiutano sempre, ma a volte può capitare di commettere gli stessi errori nella vita. Tutto ciò che può accadere, nel bene e nel male, fungerà da esperienza".

ANFIELD - Sarà la prima volta ad Anfield. “Non ci ho mai giocato, né come giocatore né come allenatore, è uno stadio meraviglioso.  In TV ho visto sempre tantissime persone, molto presenti e vicine alla squadra,  che la spingono. Qui il Liverpool ha raccolto diversi risultati storici, specialmente al ritorno. In questi anni abbiamo quasi sempre gareggiato ad alto livello. Incontreremo un rivale fortissimo. Servirà un grande sforzo per competere contro di loro".

CORONAVIRUS - Anche la Spagna sta alzando il livello di guardia. La Liga chiude le porte per due settimane. "Commentare non sarebbe giusto. È più preoccupante ciò che accade nelle alte sfere per risolvere ciò che ci preoccupa tutti". Un giornalista gli chiede se abbia paura del contagio. La risposta non lascia molto spazio alle interpretazioni. "Siamo proprio come te, che venivi in ​​viaggio con noi. Proprio come ti senti tu, ci sentiamo noi".