Coronavirus, Paulinho avvisa la Spagna: “Seguite il modello cinese”

Coronavirus, Paulinho avvisa la Spagna: “Seguite il modello cinese”

L’ex giocatore del Barcellona, che ha già vissuto l’incubo legato alla pandemia che sta paralizzando lo sport, invita a seguire il modello del paese asiatico.

di Redazione Il Posticipo

Prendere estremamente sul serio le disposizioni governative. Pensieri e parole di Paulinho, uno che ha vissuto da vicinissimo l’evolversi della Pandemia del Covid-19. L’ex giocatore del Barcellona, come riporta il Mundo Deportivo, è attualmente in Brasile in attesa di rientrare nel paese asiatico.

NIENTE SCHERZI – Anche la Spagna è alle prese con il contagio. E deve difendersi. E Paulinho indica la via. Il ragazzi ha giocato  nelle fila dell’Evergrande di Guangzhou  e ha vissuto l’epidemia di coronavirus  molto da vicino, considerata la vastità del territorio cinese. Wuhan era distante 1.000 chilometri sufficienti per percepire la pericolosità della situazione. “Questo non è uno scherzo; dall’esperienza della Cina penso che tutti i paesi dovrebbero prendere le misure che sono state prese lì”. Il giocatore, non  aveva preso in considerazione l’idea di lasciare la Cina, ma un mese dopo lo scoppio della crisi del coronavirus e  è tornato a San Paolo:  “Ho scelto di andare in Brasile per stare vicino alla mia famiglia perché sapevo che saremmo rimasti a lungo senza poter giocare”.

CASA – Il consiglio di Paulinho è di seguire il sistema italiano e cinese. Ovvero, restare a casa per limitare il più possibile la diffusione del contagio. “Se dovessi dare un consiglio, consiglierei alle persone di rimanere a casa e di lavarsi bene le mani e molto spesso”. Il ritorno in Cina dovrebbe invece avvenire nelle prossime settimane, complice anche la quarantena. “Quando arriverò lì, dovrò passare due settimane in quarantena a casa. L’unica cosa positiva che ha lasciato in eredità questa crisi, è stato quella di poter passare più tempo qui in Brasile con i miei figli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy