Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Coronavirus, Mourinho saluto anti-contagio a Nagelsmann

Josè Mourinho trova sempre un modo per finire sotto i riflettori. L’ultima trovata è il saluto anti-contagio con l’omologo Nagelsmann e la panchina del Lipsia.

Redazione Il Posticipo

Non è un gran bel momento per José Mourinho, ma nell'immaginario collettivo il tecnico portoghese rimane pur  sempre uno dei più grandi nomi da associare a una panchina. Nonchè uno dei tecnici più mediatici. E anche se, al momento, al Tottenham le cose non stanno andando come previsto Mou trova l'ennesima perla comunicativa.  Buca il video, con un saluto anti-contagio Coronavirus a Nagelsmann.

SALUTO - La prudenza non è mai troppa. Specie in un momento storico come questo.  Mou rispetta la norma a dovere. Resta a giusta distanza dal prossimo per evitare la diffusione del contagio. , lo Special One trova un'alternativa alla stretta di mano canonica ma vietata tra allenatori. E, come riportato da A Bola, si avvicina al giovane tecnico del Lipsia tendendo un braccio col pugno chiuso. Nessun fare minaccioso ma tutto con il sorriso sulle labbra. Mou e il tedesco dunque si salutano colpendosi reciprocamente gli avambracci con il gomito piegato (ma non troppo) per garantire la giusta distanza.

MOURINHOOUT- Precauzioni sacrosante, specie se reiterate con il resto dei componenti dello staff del club tedesco. Tuttavia, qualcuno alle latitudini londinesi starà pensando che avrebbe dovuto assumere qualche misura protettiva anche per il suo Tottenham. Chissà se il gesto di cordialità particolare riservato al giovane collega lo possa  aiutare per spostare l'attenzione mediatica sull'ennesimo gesto che fa il giro dell'autostrada del web dal rendimento, tutt'altro che indimenticabile, delle ultime settimane alla guida degli spurs.