Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Coronavirus, chiesta la chiusura del Camp Nou sino all’autunno

Il calcio è paralizzato dalla diffusione del Covid-19 e in attesa di capire come e quando ricominciare, arrivano notizie poco incoraggianti per i tifosi.

Redazione Il Posticipo

Il calcio è paralizzato dalla diffusione del Covid-19 e in attesa di capire come e quando ricominciare, arrivano notizie poco incoraggianti per i tifosi. Come riportato da Marca, un ricercatore spagnolo ha espresso le proprie perplessità sulla possibilità di riapertura del Camp Nou.

PERICOLO - Oriol Mitjà (Barcellona, ​​39 anni) medico specializzato in medicina interna e malattie infettive intervistato su RAC1 ha consigliato addirittura di tenere chiuso il Camp Nou sino al prossimo autunno: "Occorre insistere sul mantenimento di misure di distanza sociale. Il confinamento è la sola capacità di controllare il virus, sino a che non saranno trovare delle misure farmacologiche. Se smettessimo di  seguire queste regole, la trasmissione del virus inizierà nuovamente ad aumentare. Non riaprirei il Camp Nou fino all'autunno. I fan dovranno aspettare. In ogni caso la diffusione del coronavirus sarà stata una lezione. Ci sono molte persone che soffrono di malattie trasmissibili che sono abituate a collaborare".

PORTE CHIUSE - Il Camp Nou chiuso per tutta la stagione (qualora si tornasse a giocare) e per l'inizio della prossima, è una idea difficile da sopportare per il Barcellona, ma che sembra, a questo punto, necessaria. Difficile giocare una partita a porte chiuse senza la spinta dei tifosi, ma altrettanto innegabile che la sottovalutazione del virus abbia portato a una situazione che sta mettendo in ginocchio il paese iberico. Resta da capire se sarà possibile, senza mettere ovviamente a rischio la salute di nessuno, giocare a porte chiuse. Una tesi tenuta  in considerazione in Spagna, dove tutti i club sembrano spingere per una soluzione, anche dilatata nel tempo, che permetta il regolare svolgimento dei campionati sino all'ultima giornata.