Coronavirus, anche Sol Campbell si iscrive al partito dei complottisti: “È stato creato appositamente? Colpisce determinati gruppi sanguigni…”

Coronavirus, anche Sol Campbell si iscrive al partito dei complottisti: “È stato creato appositamente? Colpisce determinati gruppi sanguigni…”

Continuano gli effetti della pandemia del coronavirus nel mondo, ma anche le prese di posizione stravaganti, soprattutto nel Regno Unito, da parte di protagonisti del mondo del calcio. Sol Campbell, ex difensore della nazionale inglese, sospetta che il Covid-19 sia stato creato per colpire la popolazione di colore…

di Redazione Il Posticipo

Continuano gli effetti della pandemia del coronavirus nel mondo e continuano anche le prese di posizione abbastanza stravaganti, soprattutto nel Regno Unito, da parte di protagonisti del mondo del calcio. Negli scorsi giorni ha fatto notizia l’attacco del difensore del Liverpool Lovren a Bill Gates. Il croato ha condiviso sui suoi social uno status in cui si riferiva direttamente al creatore di Microsoft: “Game over Bill. La gente non è cieca!”. Un messaggio di supporto alle teorie del complotto che vorrebbero nell’ex uomo più ricco del pianeta il creatore del virus, diffuso attraverso la tecnologia 5G e guaribile con vaccini con dentro microchip per controllare tutti.

STATISTICA – Non si spinge a tanto Sol Campbell, ma anche l’ex difensore centrale di Tottenham, Arsenal e nazionale inglese dice la sua sull’argomento Covid-19, scatenando un vespaio di polemiche. Campbell ha condiviso su Twitter un articolo del Guardian che spiega che, secondo i dati raccolti dall’ufficio nazionale di statistica britannico, la popolazione di colore rischia di morire di coronavirus quattro volte più della popolazione bianca e di origine orientale, mentre a metà strada ci sono i britannici di discendenza indiana o pakistana. Ovviamente, spiega il Guardian, nei motivi di questa differenza vanno prese in considerazione le condizioni economiche e le differenze di salute generali tra i diversi malati.

APPOSITAMENTE – Ma Campbell legge nella statistica un significato più recondito e infatti commenta in maniera sibillina: “Questo virus è un errore della natura o è stato creato appositamente? Mi chiedo se questo virus attacchi deliberatamente certi gruppi sanguigni…”.  Quello che lascia intendere l’inglese è che il fatto che ad avere la peggio a causa del virus sia la popolazione di colore possa essere il vero obiettivo di chi (e Campbell non spiega chi possa esserci dietro) ha “creato” il Covid-19. Neanche a dirlo, il tweet non è stato ricevuto granchè bene dai follower dell’inglese, che hanno cominciato a prenderlo in giro o a criticare un approccio così complottista. Qualcuno gli ha anche consigliato di cancellare il messaggio. Ma il difensore non sembra minimamente intenzionato a farlo…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy