Coro di scherno di Griezmann a Courtois, ma è il fratello…

Theo Griezmann, fratello di Antoine, dopo la vittoria dell’Atletico sul Real Madrid ha pubblicato suTwitter, con un coro rivolto a Courtois, ex portiere dei colchoneros.

di Redazione Il Posticipo

Tutto scorre, nulla si dimentica. Deve essere stato questo il pensiero di Theo Griezmann, fratello di Antoine. Legato fortemente al numero 7 dei colchoneros, Theo vive le partite dell’Atletico Madrid come dovesse giocare lui, ed inevitabilmente, nel momento della verità, si trasforma nel primo tifoso dei Rojiblancos. Dopo la vittoria della Supercoppa UEFA degli uomini di Simeone, Theo non è riuscito a contenere l’emozione, e su Twitter ha dato sfogo a tutta la sua soddisfazione e…voglia di vendetta nei confronti di Courtois, nuovo portiere del Real Madrid, ex idolo della tifoseria dell’Atletico.

TWITTER – Ormai le notizie e le reazioni, nel calcio 2.0, viaggiano attraverso i social network. Dopo il 4-2 con cui l’Atletico Madrid ha battuto i cugini del Real aggiudicandosi la supercoppa, Theo, preso dalla felicità, ha prima omaggiato il fratello, twittando sul proprio profilo “Il campione è qui”, per poi alzare la posta, ed intonando, sempre su Twitter, uno dei più classici cori anti Real Madrid.

 

CANGURO – “Salta, salta, salta, pequeño…”. Quattro parole di un coro, che ogni tifoso di Madrid, che sia dell’Atletico o del Real, sa come continua. Un gesto rivolto a Courtois, nuovo giocatore del Real Madrid con un importante passato nei colchoneros. Nel 2013 il portiere belga, al termine di una stagione che ha visto l’Atletico vincere la coppa del Re in finale contro i Galacticos, è stato il primo giocatore ad intonare il coro di scherno contro i Blancos. Un’azione che, pochi giorni fa, è stata ricordata a Courtois, costretto a chiedere scusa ai suoi nuovi tifosi. Un gesto obbligato, per dimenticare un coro non proprio educato: “Salta, salta, pequeño canguro…y a los madridistas que les den por el….”. Non serve la traduzione…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy