Corini: “Balotelli? Giallo ingiusto. Era entrato per farci vincere la partita…”

Corini: “Balotelli? Giallo ingiusto. Era entrato per farci vincere la partita…”

Un pareggio dal retrogusto amaro quello del Brescia, anche in virtù di come è maturato e del rosso a Balotelli.

di Redazione Il Posticipo

Il Brescia non va oltre il pari con il Cagliari ed il punto ha il sapore dell’occasione persa. I sardi non attraversavano un buon momento di forma e i padroni di casa si sono fatti raggiungere dopo aver ribaltato la partita. Corini, che ha anche chiuso in dieci, può recriminare.

SALVEZZA – Il tecnico del Brescia analizza così il match ai microfoni di Sky Sport: “Venivamo da uno scivolone, quando perdi si sta male. Sino al 3-1 eravamo in gara, poi è venuta meno l’energia nervosa. Il Brescia ha tenuto in bilico qualsiasi partita. Si è trattato di una esperienza negativa ma di crescita. Oggi abbiamo ribaltato il match e gestito le difficoltà finali. Abbiamo dimostrato una voglia che ci aiuterà in ottica salvezza”. Si riparte dal mercato: “Ogni allenatore vuole giocatori che conoscono il campionato. Il mercato è complicato, ci sono prezzi, tempi e difficoltà. Non è il mio mestiere. Sono arrivati elementi che ci possono essere utili. Ringrazio di cuore Dessena che si è allenato ed è sceso in campo. Recuperiamo giocatori e condizioni. Servono un paio di innesti e personalità. La ricerca è questa, la fattibilità non dipende da me”.

BALOTELLI  – Pesa anche il rosso a Balotelli. Entrato per sbloccare il match, ha collezionato un doppio giallo in un minuto e ha lasciato i suoi in dieci. “Il giallo era eccessivo. Una punizione troppo severa. Dispiace, perché Mario era entrato con l’Idea di farci vincere la partita. La squadra mi è piaciuta, nella difficoltà abbiamo retto”. In panchina per valutazione tecnica. “Non ha potuto partecipare alle sedute tecniche. Serviva compattezza e ho preferito il duo Torregrossa – Donnarumma che si conosceva bene. Torregrossa ha bisogno di trovare la condizione. Si è reso molto pericoloso”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy