Corini amaro: “Grande rammarico, interverremo sul mercato”

Corini amaro: “Grande rammarico, interverremo sul mercato”

Il Brescia passa in vantaggio ma ancora una volta non riesce a mantenerlo. E la sconfitta lascia abbastanza perplessi.

di Redazione Il Posticipo

Altra partita, altra rimonta e altra sconfitta. Una brutta abitudine per il Brescia che passa in vantaggio anche a Marassi ma poi subisce il ritorno della Sampdoria che cala il pokerissimo e mette nei guai le rondinelle. Sconfitta pesantissima.

RIMONTATI – E pensare che si era messa bene. Il Brescia non si sente sicuro quando passa in vantaggio. Corini analizza così la sfida ai microfoni di DAZN: “Dopo buoni 25′ la Sampdoria ha reagito ci ha creato difficoltà e abbiamo perso sicurezza. Sul pari il primo tempo sembrava chiuso poi abbiamo preso il secondo gol che si poteva evitare si è messa in salita. Nel secondo tempo abbiamo provato a recuperare e dopo il rigore si è fatto tutto più complicato”.

MOLLATO – La sensazione è che la squadra abbia mollato dopo aver subito il terzo gol. E Balotelli e Torregrossa sono apparsi troppo distanti per creare pericoli e occasioni: “Abbiamo a volte l’idea di allargarci per permettere di trovare spazi. Mario si è allargato un po’ troppo. Nello sviluppo del gioco tendiamo a cercare l’inserimento potevamo certamente fare meglio. Sappiamo come posizionarci. C’è grande rammarico. Abbiamo perso diversi punti, paghiamo a livello di esperienza e fisicità. Sapevamo di poter pagare qualcosa ma anche questo è un percorso di rinnovamento”. Interventi sul mercato. “Parleremo con il presidente. Era una partita importante sia in ottica salvezza che di valutazione. Parlerò con il presidente e vedremo cosa fare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy