Cordaz: “Simy non è una sorpresa. Ci giochiamo la A con Cittadella, Frosinone e Spezia”

Cordaz: “Simy non è una sorpresa. Ci giochiamo la A con Cittadella, Frosinone e Spezia”

Al termine del match Cordaz, portiere del Crotone, ha parlato della partita vinta con il Benevento.

di Redazione Il Posticipo

Il Crotone sogna. I calabresi superano il Benevento con una tripletta di Simy. Vittoria dal sapore importante. Anche se il Benevento non è stato esattamente il solito, i padroni di casa hanno saputo cogliere al volo l’opportunità. E adesso si presenteranno in casa del Cittadella con due risultati su tre a disposizione. Al termine del match Alex Cordaz ha parlato ai microfoni di DAZN.

VALORE – Una vittoria che pesa. E Simy è stato straordinario. “Non è una sorpresa. Ha sempre giocato molto bene ultimamente ed anche se gli è mancato il gol ero sicuro che avrebbe ritrovato la via della rete. Tutti  conoscono il valore e le qualità del Benevento. Magari oggi loro non saranno stati al 100% ma per noi contava solo vincere. Dobbiamo andare avanti con grande equilibrio e fiducia”. Anche perché la condizione fisica appare in crescita. “Riusciamo ad essere brillanti partita dopo partita. Nelle prime tre giornate non ci siamo espressi come dovevamo. Oggi ci abbiamo messo la cattiveria giusta e abbiamo portato a casa tre punti fondamentali”.

CITTADELLA – Vittoria fondamentale in vista dello scontro diretto con il Cittadella. Il Crotone si presenta a +3 all’appuntamento più importante di questa porzione di stagione. “Si tratta di una sfida fondamentale. Sarà un banco di prova importante. Il Cittadella è una squadra importante e, insieme a Spezia e Frosinone, è quella cui contenderemo la serie A diretta sino all’ultima giornata. A nostro vantaggio, però, la possibilità di cavalcare l’onda dell’entusiasmo, restando però sempre sul pezzo. Mi spiace solo non avere l’appoggio del pubblico, soprattutto in casa, incide in maniera devastante. Ma ci adeguiamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy