Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Copa del Rey, incroci da brivido: ai quarti sarà derby di Madrid

Copa del Rey, incroci da brivido: ai quarti sarà derby di Madrid - immagine 1
Il Real a caccia del Sextete. Il Barca del doblete. L'Atletico Madrid deve salvare la stagione e rischia di ritrovarsi fuori da tutto già a gennaio.

Redazione Il Posticipo

La Copa del Rey vive una delle sue edizioni più entusiasmanti anche perché, complici i fallimenti nell'Europa che conta e la voglia di Sextete del Real, le top di Spagna non hanno sottovalutato, come spesso è accaduto, la competizione. E così il sorteggio integrale ha riservato incroci da brivido. In primis il derby di Madrid.

SORTEGGIO

—  

Come ripotato dal profilo twitter ufficiale della Federcalcio spagnola il tabellone propone sconti ad altissima quota.  Real Madrid-Atletico, Osasuna-Siviglia, Valencia-Athletic Bilbao e Barcellona-Real Sociedad. Tutte le sfide si giocheranno sulla partita secca. 90' o 120' senza un domani.  Tutta "colpa" del Real Madrid che non gioca a questo livello del torneo né lo vince questo torneo da quasi un decennio. Il sorteggio ha azzerato la rimonta... da Champions della Casa Blanca. Il destino ha voluto che la prossima settimana si troverà faccia a faccia con l'Atletico al Santiago Bernabeu. I rojiblancos che, per l'occasione, potranno scendere in campo con Memphis Depay.

SALVAGENTE

—  

L'Atletico di Simeone è nella posizione peggiore possibile. Poco prima di febbraio, Simeone rischia di ritrovarsi già praticamente fuori da tutti gli obiettivi stagionali dopo l'eliminazione precoce in Champions e un ritardo che sembra incolmabile in campionato. Il Bernabeu ospiterà il 23esimo derby della capitale spagnola  in Coppa del Re, con un bilancio di 10 vittorie dei padroni di casa, otto dei rojiblancos e cinque pareggi. L'ultimo precedente risale agli ottavi di finale della stagione 2014-15, quando la formula prevedeva il doppio confronto. In quella occasione l'Atletico Madrid si impose 2-0 al Calderon ed ha pareggiato al Bernabeu.

BARCELLONA

—  

Occhio anche alla corsa a "quota 100". Real Madrid e Barcellona viaggiano praticamente verso il fotofinish. 98-97 per la Casa Blanca ma la storia insegna che il vero "re" della Copa del Rey è il Barcellona, con 31 titoli. Secondo in questa speciale classifica è l'Athletic Bilbao che ha sollevato il trofeo per ben 24 volte. L'ultima volta però risale al 1984.  Nel frattempo ha perso sei finali. Il Real Madrid detiene la terza posizione con 19, seguito da Atletico Madrid (10), Valencia (8), Siviglia (5) e Real Sociedad (3). Osasuna è l'unico che non è stato campione in Coppa ed è ancora in piedi, sognando di raggiungere l'impresa in questa edizione.