Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Conte cita Corvino: “Kane? Nel calcio si può sbagliare moglie, ma non attaccante”

LONDON, ENGLAND - DECEMBER 02:  Antonio Conte manager of Spurs reacts during the Premier League match between Tottenham Hotspur  and  Brentford at Tottenham Hotspur Stadium on December 02, 2021 in London, England. (Photo by Julian Finney/Getty Images)

IL tecnico sereno e rilassato dopo la vittoria contro il City.

Redazione Il Posticipo

Antonio Conte sereno e rilassato dopo la vittoria contro il City. Si gode il suo Tottenham e le... scelte azzeccate con tanto di citazione storica. Le parole del tecnico del Tottenham in conferenza stampa prima della sfida con il Burnley sono riprese da Football London.

MARGINI - Una vittoria che dà consapevolezza a una squadra che ha ancora, secondo l'allenatore leccese, enormi margini di miglioramento. "Quando dico che mi diverto a lavorare al Tottenham con questi giocatori significa che sto trovando molta disponibilità. Questi giocatori hanno voglia di lavorare, migliorare, avere più conoscenze calcistiche. Sono molto aperti. E onestamente non è detto che in ogni squadra possa capitare questo tipo di situazione. A volte trovi giocatori che vogliono rimanere nella loro zona di comfort. Può succedere. Invece ho trovato  un gruppo che ha grande voglia e sicuramente c'è tanto margine di miglioramento".

PROSPETTIVE - Conte si sofferma anche sulle prospettive. Partendo dai giovani e da una ottima base. Portiere e attaccante. E il tecnico leccese regala il titolo ad effetto citando Pantaleo Corvino. "Abbiamo tanti giovani giocatori. Vedere un buon legame tra loro e anche con il mio staff e con i miei allenatori è positivo. Mi rende felice perché vengo al centro sportivo con il sorriso perché so di trascorrere del tempo con persone che vogliono lavorare seriamente e seguire un percorso. Lloris e Kane rappresentano la spina dorsale della squadra. E non potrebbe essere altrimenti. In Italia, un mio caro amico che si chiama Pantaleo Corvino ha una tesi. Si può anche sbagliare moglie, ma non attaccante nella costruzione di una squadra. Personalmente ritengo che abbinare giocatori esperti con giocatori giovani di talento sia il mix ideale perché quando hai giocatori con esperienza, i giovani imparano molto. Siamo fortunati perché nella nostra squadra abbiamo questi due giocatori che sicuramente sono top, top player".

CONTROPIEDE - Conte infine si toglie un sassolino dalle scarpe. Guardiola sostiene che il Tottenham abbia vinto sfruttando il contropiede. "Penso che a volte, specialmente quando guardi la partita e vedi che c'è molto spazio davanti a te, sia facile pensare a un contropiede, ma c'è anche un altro lato della medaglia. Se trovi il modo di eludere la pressione, guadagni lo spazio con la costruzione. Ed è ben altro. Lo spiego perché a volte penso che sia bene anche migliorare la conoscenza delle persone che amano il calcio".