calcio

Roma, Roma, Roma… unico grande amore

“Roma, Roma, Roma”. In tre parole, una trasposizione di sentimenti. Pepretuati poi da giocatori che da tifosi si sono trasformati in calciatori e poi capitani indimenticabili.

Redazione Il Posticipo

Roma, Roma, Roma… unico grande amore- immagine 2

 

"Roma Roma Roma, Core de 'sta città. Unico grande amore de tanta e tanta ggente che fai sospirà"

Roma giallorossa vive una giornata storico. Il 21 aprile del aprile del 753 avanti Cristo Romolo fonda la città destinata a diventare Caput Mundi. E  2775 anni dopo, nel giorno dei suoi 95 anni, il club festeggia la sua  scalata all'Europa. Antonello Venditti scrive nel 1975 “Roma, Roma, Roma”. In tre parole, una trasposizione di sentimenti. Perpetuati da giocatori che da tifosi si sono trasformati in calciatori e capitani indimenticabili.