Compagni sì, amici… mai: Michael Owen spiega il motivo per cui non ha legato con Beckham

Si tende a pensare che quando si condivide lo spogliatoio per molto tempo si leghi necessariamente. E invece no. Un esempio è il non-rapporto tra David Beckham Michael Owen.

di Redazione Il Posticipo

È pieno il mondo di grandi amicizie tra compagni di squadra e tra rivali. E si tende a pensare che quando si condivide lo spogliatoio, specie per molto tempo e in diversi contesti ci si leghi con una profonda amicizia. E invece no. I giocatori hanno caratteri, attitudini e atteggiamenti non sempre compatibili. E Michael Owen lo sottolinea,  riguardo al suo rapporto, o meglio, non-rapporto con David Beckham. Il tutto è raccontato in Reboot: My Life, My Time.

DIFFICILE DA IMMAGINARE – Come riportato da Sportbible, l’ex attaccante di Liverpool, Real Madrid, Newcastle e Manchester United non ha stretto un grande legame con lo Spice Boy. Nonostante i due abbiano vissuto gomito a gomito in molte esperienze, sia in Nazionale che nel Real Madrid, tra loro non si è mai instaurata una vera e propria amicizia. Neanche quando si sono trovati insieme a Madrid. “Per quanto fossimo finiti per vivere accanto a David e Victoria, e fossimo due famiglie inglesi all’estero, non avevamo molto in comune socialmente“.

I MOTIVI – Nessuna acredine, sia chiaro. Semplicemente molto poco in comune.  “Sia Louise che Victoria erano piuttosto sole e entrambe badavano ai bambini. Occasionalmente si vedevano mentre noi ci allenavamo. Era quella la portata del rapporto. Nessuna sorpresa visto che, dal momento che ci siamo trovati assieme a Madrid, io David abbiamo scoperto di avere in comune molto meno di quanto pensassimo“. Del resto le differenze si notano a occhio nudo. “A me non piace certo indossare roba trendy o mescolarmi nella mondanità. David e Victoria, invece erano delle autentiche superstar. Io e la mia famiglia gravitavamo in un mondo normale. Loro, in una stratosfera completamente diversa da un punto di vista sociale. E non ho mai avuto l’impressione di essere nella cerchia ristretta di amici di David“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy