Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Colombia, Zapata e Muriel bocciati, Valderrama furioso: “Non facciamo gol a nessuno”

(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images for Golden Foot)

Momento complicato per la Colombia nelle qualificazioni mondiali. La "tricolor" sudamericana non riesce a trovare né la vittoria né la via del gol e arriva da cinque partite senza vittorie e gol segnati.

Redazione Il Posticipo

Momento complicato per la Colombia nelle qualificazioni mondiali. La "tricolor" sudamericana non riesce a trovare né la vittoria né la via del gol e arriva da cinque partite senza vittorie e gol segnati. Quattro pareggi e una sconfitta con il Brasile hanno rallentato la corsa verso il Qatar, tuttavia un girone estremamente livellato verso il basso permette ai cafeteros di restare fra le prime quattro, il che garantisce l'accesso alla kermesse del 2022.

VALDERRAMA - Al netto della classifica, la critica è scatenata. Nel mirino, Zapata e Muriel, definiti svogliati e fuori forma. E, come riportato da Olé, Valderrama non le manda a dire. "Il problema non è nel modulo né nelle scelte. Se giochiamo a cinque non va bene, se ci sistemiamo a tre neanche. La verità è che questa squadra non riesce a segnare un gol. A nessuno. Purtroppo è cosi. Continuando di questo passo rischiamo di compromettere la qualificazioni ai mondiali anche se incredibilmente possiamo raggiungerli un punto alla volta".

 BARRANQUILLA, COLOMBIA - SEPTEMBER 09: Miguel Borja of Colombia celebrates after scoring the second goal of his team during a match between Colombia and Chile as part of South American Qualifiers for Qatar 2022 at Estadio Metropolitano on September 09, 2021 in Barranquilla, Colombia. (Photo by Gabriel Aponte/Getty Images)

PARADOSSO - Complici incastri e suicidi sportivi di massa, come quelli di Uruguay e Cile, la Colombia continua a muovere la classifica e a non perdere posizioni nonostante l'ultima vittoria risalga a settembre. Valderrama sottolinea il paradosso. "Il calcio a volte è davvero strano, non riusciamo a vincere neanche una partita e nonostante questo siamo quarti in classifica con 17 punti e ci avviciniamo sempre di più al traguardo. Non resta che andare avanti e sperare che ci basti, ma non credo. Né sinceramente so cosa dire, non posso spiegare come si segni un gol".

PROSPETTITVE - Le prospettive, tutto sommato, restano più che rosee. La Colombia ha già incontrato tutte le big e nel prossimo gennaio sarà chiamata a giocarsi la qualificazione affrontando prima il Perù, che contro ogni pronostico sarà uno scontro diretto, e poi l'Argentina già qualificata. A marzo, i cafeteros chiuderanno contro Bolivia e Venezuela. Insomma, bisognerà impegnarsi parecchio... per ciccare la qualificazione diretta.