Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Clasico, l’Intelligenza Artificiale premia il Real, il mercato… anche: vale anche 84 milioni in più

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 24: Ansu Fati of Barcelona  scores his team's first goal  during the La Liga Santander match between FC Barcelona and Real Madrid at Camp Nou on October 24, 2020 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

Il primo Classico della stagione è alle porte e l'esito quanto mai incerto.

Redazione Il Posticipo

Il primo Classico della stagione è alle porte e l'esito quanto mai incerto. Appena due punti a separare Barcellona e Real Madrid che attraversano un periodo non esaltante per continuità di rendimento e prestazioni. I padroni di casa hanno vinto con la Dinamo Kiev ma senza impressionare per qualità di gioco. Il Real ha passeggiato in Ucraina ma ultimamente ha stentato e parecchio in patria, pareggiando con il Villarreal e perdendo con l'Espanyol.

IA - Quanto basta, complice anche il fattore campo che... non è quasi mai un fattore, per mescolare ulteriormente le carte. Dunque, via il... mazzo a favore del microchip. Per individuare una favorita, in Spagna, come riportato dal Mundo Deportivo, hanno preferito affidarsi al cervellone. L'Intelligenza Artificale ha lavorato su diversi parametri passando in analisi i punteggi ottenuti dalle squadre nelle ultime 5 partite di campionato, tutte le azioni svolte sul campo di gioco suddivise in 64 sezioni legate alla fase di possesso e non possesso.  I risultati determinano che Madrid ha un leggero vantaggio. Il risultato si assesta su un 7.34, leggermente superiore al 7.02 dal Barcellona.

DECISIVI - Decisivo, nello spostare gli equilibri, Karim Benzema. Il centravanti francese, per efficacia, si pone ben al di sopra degli altri, sfiorando il 7 (6,98) nei 721' che ha giocato. Sulla sponda catalana, ci sarebbe l'alter ego: occhio ad Ansu Fati, che in soli 97′ giocati è il giocatore più efficace con 8 tiri verso lo specchio della porta. Molto meglio di  Depay, che calcia moltissimo (31 volte) ma con meno efficacia e precisione del collega.

VALORI ASSOLUTI - Anche il mercato premia la Casa Blanca, largamente più preziosa del Barcellona. Secondo i dati transfertmarkt  il valore complessivo del Real Madrid (756 milioni di euro) supera di 84  milioni quello del Barcelona (672), anche se i catalani annoverano fra le loro fila i calciatori più costosi: Frenkie de Jong (90 milioni di euro) e Pedri (80). A livello di spese, entrambe le squadre hanno vissuto un'estate "tranquilla" in termini di acquisti. Il Barça ha speso 14 milioni di euro per riscattare Emerson Royal poi ceduto per 25  al Tottenham , mentre il gruppo guidato da Florentino Perez ha sborsato solo 31 milioni di euro, necessari per l'acqusto di Camavinga dal Rennes.