Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Clasico, il cambio di designazione fa discutere: arbitra Gil Manzano, l’unico che ha espulso Messi col Barça

(Photo by Alex Caparros/Getty Images)

In Liga, almeno una quindicina di squadre su 20 sembrano essere abbastanza d'accordo: se c'è da fare un favore a qualcuno, si fa al Real. E quindi è naturale che un improvviso cambio di designazione per il Clasico abbia causato qualche dubbio.

Redazione Il Posticipo

Complotti ovunque? Cultura del sospetto? Citofonare Serie A. Sì, ma non solo, perchè tutto il mondo è paese, soprattutto quando c'è di mezzo una partita importante. E anche la Liga, da questo punto di vista, non si fa mancare decisamente nulla. L'arrivo della VAR ha creato quasi più polemiche che soluzioni e la classe arbitrale è costantemente sotto accusa di favorire questa o quella squadra. Anche se in realtà, almeno una quindicina di squadre su 20 sembrano essere abbastanza d'accordo: se c'è da fare un favore a qualcuno, si fa al Real. E quindi è solamente naturale che un improvviso cambio di designazione per il Clasico di Liga abbia causato più di qualche dubbio.

CAMBIO DI DESIGNAZIONE - Come riporta MundoDeportivo, a fischiare non ci sarà infatti Mateu Lahoz, fermato da un infortunio muscolare. Al suo posto toccherò a Jesús Gil Manzano dirigere il match tra le squadre di Zidane e di Koeman. Dove sta il problema? C'è di che sospettare? A vedere i precedenti...forse. Del resto Gil Manzano ha un record abbastanza particolare, almeno per quello che riguarda Leo Messi. Il fischietto spagnolo è infatti l'unico ad aver mai sventolartoalla Pulce un cartellino rosso con la maglia del Barcellona. Il tutto è avvenuto in questa stagione, durante la finale di Supercoppa di Spagna contro l'Athletic Bilbao, quando a pochi secondi dalla fine del match (vinto dai baschi ai supplementari) l'argentino ha rifilato una manata a palla lontana a Villalibre guadagnandosi la doccia anticipata.

 BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 24: Ansu Fati of Barcelona scores his team's first goal during the La Liga Santander match between FC Barcelona and Real Madrid at Camp Nou on October 24, 2020 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

ARBITRI - Insomma, almeno dalla Catalogna questo cambio di designazione sembra un quasi un favore fatto ai Blancos. Del resto, considerando che neanche una settimana fa Piquè ha spiegato tra il serio e il faceto che le preferenze per i Blancos ci sono anche...a livello giovanile, difficile attendersi una reazione diversa. E poi, c'è da dirlo, l'arbitro del Clasico ogni stagione diventa un caso di stato. Qualche tempo fa Eduardo Iturralde Gonzalez ha rivelato che nessuno vorrebbe essere designato per la partita delle partite, vista la pressione che si riceve nei giorni precedenti al match. E lo stesso ex fischietto basco ha anche spiegato che la classe arbitrale è in qualche maniera davvero schierata, con nove arbitri su dieci che tiferebbero Real. Da qui, la sindrome di accerchiamento da parte dei blaugrana. E la polemica, come sempre, è servita.