calcio

Clasico di mercato, ma non solo: cifre folli per Kanté

Con il Chelsea in acque agitate, le grandi d'Europa hanno drizzato le antenne. E l'obiettivo di tutte sembra essere uno solo: N'Golo Kanté. Pronta un'asta multimilionaria?

Redazione Il Posticipo

A tutte le squadre fa comodo un centrocampista che non si ferma mai, in grado di abbinare qualità e quantità, tatticamente irreprensibile e fisicamente straripante. Peccato che di giocatori del genere al mondo ce ne siano pochi. E quindi chi ce li ha se li tiene ben stretti. Il Chelsea di questi tempi, però, non è esattamente un'isola felice. Alcune delle stelle del club hanno fatto capire che potrebbe esserci aria di smobilitazione e di conseguenza le grandi d'Europa hanno drizzato le antenne. E l'obiettivo di tutte sembra essere uno solo: N'Golo Kanté, che sta facendo anche la differenza nel centrocampo della Francia al mondiale.

90 MILIONI - Le pretendenti? Tutta l'aristocrazia del calcio continentale. Secondo Le Parisien, che già aveva riportato l'interesse del Paris Saint-Germain per il transalpino, si sono aggiunte alla lista anche il Real Madrid ed il Barcellona. Un nuovo clasico di mercato? Forse, ma occhio agli inserimenti. Anche la Juventus, seppur più defilata, osserva la situazione, nonostante le corazzate già in campo siano decisamente favorite per ciò che riguarda l'eventuale acquisto del francese. Che per il club di Abramovich rischia di trasformarsi in una plusvalenza clamorosa, oltre ad essere stato determinante per la conquista della Premier 2016/17. Le cifre che ballano sono davvero alte. Per Sport.es si parte da novanta milioni di euro. Ma considerando la concorrenza, c'è il rischio asta.

CLASICO - Con le due spagnole, ovviamente, in evidenza. Un altro scontro frontale tra le due grandi rivali, che nel corso degli anni se le sono date di santa ragione in campo, ma anche sul mercato. Questa sessione non fa certo eccezione, con i nomi di Salah, Neymar e ora anche di Kantè che fanno capolino sulle liste di entrambi i club. Dalla Spagna però trapela che sarebbe in vantaggio la Casa Blanca, che considera il francese il nuovo Makelele. Dal canto suo, il Barcellona ha una campagna di corteggiamento iniziata già durante la scorsa stagione, invitando la famiglia del calciatore del Chelsea al Camp Nou a vedere una partita. Ma l'impressione è che alla fine conteranno i soldi messi in campo. E c'è da scommettere che saranno davvero molti.