Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

City pigliatutto: gli sceicchi vogliono regalare a Guardiola sia Messi che Haaland!

(Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Il club inglese deve cominciare a pensare al futuro, soprattutto in attacco. E potrebbe portare a Guardiola non uno, ma addirittura due rinforzi in quella zona di campo, entrambi di un certo valore: Erling Braut Haaland e Leo Messi. Fantascienza?...

Redazione Il Posticipo

Tra le tante cose per cui Pep Guardiola è celebre, non c'è certo la continuità in un club. Da quando ha preso in mano il Barcellona nel 2008, il catalano si è sempre...stancato abbastanza presto. Quattro stagioni al Camp Nou, tre al Bayern Monaco. Ecco perchè sembrava già scritta anche la fine della sua avventura al Manchester City, dove è arrivato nel 2016. E invece Pep ha deciso di stupire tutti, prolungando il contratto e dimostrando di essere totalmente inserito nel progetto dei Citizens. Questa stagione sembrava partita con il piede storto, ma a guardare la classifica, i problemi sembrano non sussistere: City secondo, a due punti dallo United, ma con una partita in meno.

DOPPIO COLPO - Insomma, il cielo dalle parti dell'Etihad sembra sereno e il mercato in questo senso aiuta. Non tanto quello invernale, in cui il City sembra abbastanza attendista, quanto quello estivo. Il club inglese deve cominciare a pensare al futuro, soprattutto in attacco con Aguero che veleggia verso la fine della sua carriera e Gabriel Jesus che non può reggere da solo il reparto offensivo dei Citizens. Ma da quanto spiega il DailyMail, la società ci sta pensando eccome. E potrebbe portare a Guardiola non uno, ma addirittura due rinforzi in quella zona di campo, entrambi di un certo valore: Erling Braut Haaland e Leo Messi. Fantascienza? Beh, non proprio, perchè le situazioni dei due calciatori lasciano parecchio spazio alla possibilità che finiscano al City.

 (Photo by David Ramos/Getty Images)

ESTATE - Per quello che riguarda Messi, poco da spiegare: la presenza di Guardiola e di un folto gruppo catalano nella dirigenza è una garanzia per la Pulce, che arriverebbe a parametro zero. E pazienza se il suo ingaggio rischia di non essere esattamente in linea con i parametri del calcio ai tempi della pandemia. La situazione di Haaland invece può diventare più semplice...grazie a Sancho. Il City si fa forte di una clausola che prevede che il Borussia Dortmund debba versare agli inglesi il 15% su una cessione del calciatore. Clausola che però potrebbe essere rinegoziata o addirittura ignorata nel caso i tedeschi decidessero di aprire un canale preferenziale con i Citizens per il trasferimento del norvegese. Certo, poi il mercato regala sempre sorprese, ma dalle parti dell'Etihad si stanno preparando per un'estate coi fiocchi...