calcio

City, la seconda maglia è… da discoteca! Kit da trasferta ispirato allo stile “Madchester”

I Citizens si rifanno il look tenendo d'occhio la storia della città di Manchester: la nuova maglia da trasferta si ispira al nightclub Hacienda, il luogo cult della scena musicale inglese dalla fine degli Anni '80. Così gli uomini di Guardiola...

Redazione Il Posticipo

Il City riparte dalla storia di Manchester in vista della prossima stagione. I campioni d'Inghilterra hanno svelato le nuove maglie in vista dell'annata 2019-20, le prime realizzate dal nuovo sponsor tecnico Puma che è subentrato alla Nike con cui il City si è tolto enormi soddisfazioni sul campo. La squadra di Pep Guardiola riuscirà a fare meglio nella prossima stagione? In trasferta i Citizens saranno ancora più coraggiosi e trasgressivi grazie alla nuova maglia?

NUOVO SPONSOR - Puma ha fatto follie pur di curare la nuova mise del City: secondo quanto riportato dal Mirror, lo sponsor tecnico sborserà 55 milioni di euro all'anno, praticamente più del doppio di quello che spendeva Nike, dando vita al terzo accordo di sponsorizzazione più importante in Premier League dopo quelli del Manchester United e del Chelsea. Sulla nuova maglia casalinga, azzurra come sempre, c'è un riferimento al 125imo anno di storia del club, piazzato esattamente al di sotto del logo. Ma ciò che colpisce di più è il kit da trasferta...

MADCHESTER - La nuova maglia da trasferta del City ricorda la storia di Manchester: sulle spalline compaiono segnali gialloneri tipicamente industriali e legati al nightclub Hacienda, punto di ritrovo dei giovani cresciuti col mito della cultura "Madchester" tra la fine degli Anni '80 e l'inizio degli Anni '90. I giocatori del City sono stati fotografati con le nuove divise addosso nel set allestito in omaggio all'artista Piet Mondrian. Adam Petrick, direttore marketing del nuovo sponsor, ha spiegato quali sono le intenzioni di Puma: "La nostra partnership col City va oltre il calcio. Vogliamo che i tifosi di tutto il mondo restino colpiti da tutto questo. Dietro la realizzazione dei nuovi kit c'è l'idea di diffondere storie autentiche della storia e della scena musicale della Manchester del passato". Il nuovo kit farà il suo esordio contro il West Ham, che il City sfiderà nell'Asia Trophy tra poche settimane. Poi i campioni d'Inghilterra giocherann ad Hong Kong e in Giappone prima del pirotecnico Community Shield contro il Liverpool in programma il 4 agosto. Sarà un'altra stagione...da sballo grazie anche alla nuova maglia?