Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cile, il primo nato del 2022 della regione dell’Atacama…si chiama Griezmann Mbappè!

BUCHAREST, ROMANIA - JUNE 28: Kylian Mbappe and Antoine Griezmann of France look on as they make their way on to the pitch prior to the UEFA Euro 2020 Championship Round of 16 match between France and Switzerland at National Arena on June 28, 2021 in Bucharest, Romania. (Photo by Daniel Mihailescu - Pool/Getty Images)

Si può optare per dare a un figlio lo stesso nome di battesimo di un proprio idolo, ma qualcuno in Cile ha voluto decisamente esagerare...

Redazione Il Posticipo

La scelta del nome da dare al proprio pargolo può, a volte, scatenare un vero e proprio duello tra i membri di una coppia. C'è chi spinge per dare al nascituro il nome di qualche avo, c'è chi vorrebbe dare al piccolo un nome pregno di significato che lo accompagni per la vita. C'è anche chi opta per nomi esotici semplicemente per non affibbiare un nome "normale" e poi chi vuole disperatamente dare al proprio figlio il nome di un personaggio che adora, spesso il nome di un calciatore. Nella migliore delle ipotesi, si può optare per dare alla prole lo stesso nome di battesimo del proprio pupillo: il che spiega i tanti Diego nati a Napoli.

GRIEZMANN MBAPPÈ - Qualcuno in Cile però ha voluto decisamente esagerare, come dimostra il post social (ovviamente già diventato virale) di un ospedale locale. Il nosocomio di Copiapò, città da 150mila abitanti a 800km da Santiago, ha infatti celebrato il primo nato dell'anno 2022. Una vera e propria tradizione per ogni reparto maternità, che stavolta però ha preso una piega parecchio calcistica. Già, perchè il primo nato di tutta la regione dell'Atacama si chiama...Griezmann Mbappè. Evidentemente, mamma e papà sono due grandissimi fan della nazionale francese, considerando che è l'unica squadra con cui il Piccolo Diavolo e il numero 7 del Paris Saint-Germain abbiano giocato assieme. O forse si ricordavano una strana storia di qualche anno fa...

E LUKA MODRIC? - A seguito del mondiale 2018, infatti, erano cominciati a spuntare nomi perlomeno particolari per i bambini nati a metà luglio. Qualcuno in Perù aveva deciso di chiamare suo figlio "Luka Modric", mentre in Francia una coppia aveva fatto di più, dando come nome di battesimo al nascituro proprio "Griezmann Mbappè". Peccato però che, nonostante la risonanza planetaria della notizia, qualcuno non si sia divertito molto: le autorità, che avevano impedito ai genitori di chiamare il bambino come due degli eroi del mondiale di Russia. Stavolta, a meno di clamorosi sconvolgimenti, non pare esserci nessuno a protestare per la scelta dei neo-genitori cileni. Dunque, benvenuto Griezmann Mbappè. Con un nome così, chissà che aspettative con un pallone tra i piedi...