Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Cile, Crespo candidato come successore di Rueda

(Photo by Juan Mabromata - Pool/Getty Images)

La "Roja" ha in mente un incarico prestigioso per l'allenatore argentino.

Redazione Il Posticipo

Il presidente della Federcalcio cilena Pablo Milad , ha confermato a che l'allenatore della Nazionale, il colombiano Reinaldo Rueda , sta trattando con la squadra nazionale del suo Paese per sostituire Queiroz, che ha lasciato l'incarico dopo le sconfitte contro Uruguay ed Ecuador nell'ultimo turno delle Qualificazioni. La soluzione del contratto, come riporta goal.com è a un passo, esattamente come la nomina del successore. Un nome molto noto: Hernan Crespo.

FUTURO - Secondo quanto riportato dal portale, questi giorni dovrebbero essere decisivi per il futuro della "roja" cilena. In questa ottica, il presidente Pablo Milad ha assicurato che la scadenza dovrebbe essere proprio il 31 dicembre. E prende quota, Hernan Crespo. L'attuale tecnico del Defensa Y Justicia ha stupito gli addetti ai lavori per aver raggiunto le semifinali della Copa Sudamericana con il Coquimbo Unido. A questo proposito il timoniere ha ammesso che l'ex attaccante di Inter, Milan, Lazio e Parma è uno dei nomi papabili per la  panchina.

 BUENOS AIRES, ARGENTINA - FEBRUARY 29: Hernan Crespo coach of Defensa y Justicia looks on during a match between River Plate and Defensa y Justicia as part of Superliga 2019/20 at Antonio Vespucio Liberti Stadium on February 29, 2020 in Buenos Aires, Argentina. (Photo by Marcelo Endelli/Getty Images)

IDENTIKIT - L'identikit richiesto dalla Federcalcio cilena, del resto, corrisponde perfettamente alle caratteristiche di Crespo. Il candidato ideale deve essere un tecnico giovane, ambizioso e con un passato vincente. Preferibilmente di lingua spagnola, in modo che non abbia alcun problema di adattamento. Costituisce un ulteriore titolo preferenziale l'aver maturato importanti esperienze in campo internazionale. Intese come l'aver giocato in campionati di livello top, aver vinto titoli internazionali e disputato un Mondiale. Le richieste si legano alla precisa volontà di avere un commissario tecnico che possa essere, oltre che un punto di riferimento, anche un profilo che incuta timore reverenziale ai calciatori.

CONCORRENZA - Insomma, tutto lascia credere che "Valdanito" possa imbarcarsi in una nuova quanto affascinante esperienza. Del resto anche l'ex calciatore non ha mai nascosto che il suo attuale club sia un trampolino di lancio per una carriera di livello internazionale. Crespo, tuttavia, non è l'unico candidato, anche se sembra possa avere la meglio sulla concorrenza. Van Gaal, sondato, ha richieste economiche troppo alte. Un altro candidato potrebbe essere Pekerman che si porterebbe con sè un'altra vecchia conoscenza come Cambiasso. Più defilate le posizioni di Miguer Herrera e e Gistavo Poyet.