Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

CIES, poco da stare… Allegri: Juventus neanche in Champions, mentre le altre…

 (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Anche l'Osservatorio Nazionale sul calcio non dà molte possibilità di recupero ai bianconeri, complice una falsa partenza... epocale.

Redazione Il Posticipo

Due punti in quatto partite. Allegri ha una certa familiarità con le false partenze, ma la Juventus sta scrivendo qualcosa di epocale. Era da 60 anni che i bianconeri non iniziavano un campionato così male: e vedere chi ha dominato nove degli ultimi dieci anni in zona retrocessione fa un certo effetto. Il CIES, analizzando i dati di questo inizio di campionato risolleva la Juve da una posizione che evidentemente non gli appartiene, ma non lascia molte speranze ad Allegri. Secondo i calcoli, i bianconeri non arriveranno neanche in Champions. La classifica è stata stilata seguendo alcuni parametri: l'esperienza dei giocatori, gli investimenti e i trasferimenti, nonché il rendimento degli ultimi 12 mesi.

SCUDETTO  - Sorride l'Inter di Simone Inzaghi o, nel rispetto di ogni scaramanzia, sono terrorizzati i tifosi dell'Inter. I nerazzurri sono i... prescelti per bissare il titolo di campione d'Italia ottenuto lo scorso anno. Quel che cambia, anche abbastanza radicalmente, è il podio e la zona Champions.

EUROPA - Capitolo Champions: l'Europa che conta spalancherà le porte a Milano, che si presenterà alle serate di gala di calcio internazionale anche con il Milan. Pioli però si dovrà accontentare solo del terzo posto, preceduto dal Napoli di Luciano Spalletti che chiuderà alle spalle dell'Inter. Ultimo posto disponibile per la Champions appannaggio della Roma. Fuori, dunque, Juventus e Atalanta, piazzate al sesto e quinto posto. L'ultima delle sette sorelle sarà la Lazio.

SALVEZZA - Il Sassuolo di Dionisi gode ancora di un certo credito: primo dei... normali confermandosi al "solito" ottavo posto. Risale invece la Fiorentina che chiuderà fra le prime dieci, al nono. Il Bologna chiuderà la parte sinistra della classifica. Campionato sereno anche per Udinese, Sampdoria Torino e Genoa. Rivoluzionata, invece, la classifica delle... pericolanti. L'Empoli gode di parecchia stima. Chiuderà al 15esimo posto, sopravanzando il Verona che nonostante la falsa partenza centrerà l'obiettivo. Ancora una salvezza sofferta per il Cagliari di Mazzarri, predetto al diciassettesimo posto, a un dito soltanto dal fondo classifica destinato a Venezia, Spezia e Salernitana. Ovviamente, mai come in questo caso, l'ultima parola spetterà comunque al campo.