Christie si riprende il Celtic e forse anche… i social

Christie si riprende il Celtic e forse anche… i social

L’atmosfera del Celtic Park spinge e la squadra prende metri fino ad arrivare da Strakosha. A segnare è l’uomo che ci aveva provato più di tutti: Ryan Christie, che si riprende il Celtic e… i social.

di Redazione Il Posticipo

La Lazio esce sconfitta a Glasgow dopo essere passata in vantaggio. Il problema è che al Celtic Park, proprio come in tutti i grandi stadi, si può sorridere soltanto quando l’arbitro soffia tre volte dentro al suo fischietto. Al rientro in campo, la determinazione dei ragazzi di Lennon esce fuori, l’atmosfera aiuta e spinge e la squadra prende metri. E a essere decisivo, è l’uomo che ci aveva provato più di tutti: Ryan Christie, che in una notte si riprende il Celtic e… i social.

DECISIVO – Il ragazzo veniva da una prestazione piuttosto negativa contro il Livingstone. Il ventiquattrenne di Inverness ha rimediato un’espulsione piuttosto sciocca al 26′ lasciando di fatto i compagni in inferiorità per quasi tre quarti di gara. I tifosi, in quell’occasione, complice la sconfitta, non l’hanno presa benissimo. E quindi riempito di insulti sui social network. A tal punto che lo stesso calciatore, come raccontato alla BBC, ha deciso di cancellare il proprio account di Twitter.

I SOCIAL – Ora, però, le cose vanno diversamente. Il ragazzo è stato più che decisivo contro la Lazio: non solo ha messo sul campo una grandiosa prestazione ma ha realizzato un gol e l’assist per la rete decisiva di Julienne da calcio d’angolo. Tuttavia, viste le sue recenti dichiarazioni, è molto improbabile che si vada a godere i complimenti sui social. L’esperienza lo ha segnato:  “Con i social network, oggi, è virtualmente impossibile tenersi lontano dalle negatività. Sono abbastanza intelligente per starne alla larga. C’è gente che ti scrive ‘questa persona ha detto questo’, a quel punto mi sono reso conto che, per noi, può diventare un’altra piattaforma che permette alle persone di arrivare a te. Così ho deciso di cancellare Twitter“. Evidentemente una scelta che gli ha fatto ritrovare serenità.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy