calcio

Chilometri a piedi o in bici, lumache, topi e… Ferrari: le promesse (mantenute) più pazze del calcio

Redazione Il Posticipo

 MUNICH, GERMANY - MAY 26: EUROPAPOKAL DER LANDESMEISTER, FINALE 1993, Muenchen; AC MAILAND - OLYMPIQUE MARSEILLE 0:1; Eric DI MECO/MASEILLE, Roberto DONADONI/MAILAND (Photo by Beate Mueller/Bongarts/Getty Images)

Andata ancora peggio a Di Meco che aveva azzardato un pronostico non esattamente indovinato. “Azpilicueta un calciatore da nazionale? Se lo convocano nella Spagna, mangio un topo”. Ipse dixit. Quando arriverà la convocazione, il calciatore manterrà la sua promessa. Nutria e vino rosso in diretta radio. E bon appétit.