Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Chievo, la top XI dei “Mussi volanti”. Quanti talenti lanciati

TRIESTE, ITALY - APRIL 28:  Andrea Cossu of Cagliari Calcio and Francesco Acerbi #15 of AC Chievo Verona in action during the Serie A match between Cagliari Calcio and AC Chievo Verona at Stadio Nereo Rocco on April 28, 2012 in Trieste, Italy.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Una "scheggia impazzita", la squadra del quartiere di Verona capace di arrampicarsi prima in A e poi in Europa lanciando tantissimi calciatori ad alti livelli.

Redazione Il Posticipo

PORTIERE

 VERONA, ITALY - MARCH 09: Goalkeeper Julio Cesar ooks on during the Serie A match between AC Chievo Verona and FC Internazionale Milano at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on March 9, 2012 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)
—  

La favola del Chievo si è interrotta nel modo più traumatico possibile. Cancellati oltre 90 anni di storia, gli ultimi vissuti da "scheggia impazzita" del calcio italiano. La squadra del quartiere di Verona capace di arrampicarsi prima in A e poi in Europa lanciando tantissimi calciatori ad alti livelli fuori dal calcio che conta. Restano i ricordi, incastonati in un ipotetico 3-5-2 ecco la top XI. A cominciare dal portiere. Julio Cesar. A Verona solo sei mesi, di apprendistato e mica male. Va all'Inter e vince tutto il vincibile.

LEGROTTAGLIE

 MODENA - 23 FEBRUARY: Nicola Legrottaglie of Chievo in action during the Serie A match between Modena and Chievo, played at the Braglia Stadium, Modena, Italy on February 23, 2003. (Photo by Grazia Neri/Getty Images)

MODENA - 23 FEBRUARY: Nicola Legrottaglie of Chievo in action during the Serie A match between Modena and Chievo, played at the Braglia Stadium, Modena, Italy on February 23, 2003. (Photo by Grazia Neri/Getty Images)

—  

In mezzo alla difesa merita un posto senza ombra di dubbio Nicola Legrottaglie protagonista delle prime pagine della favola dei "mussi volanti". Il giovanissimo centrale svetta spesso al centro della difesa dal 1998 al 2000 e poi dal 2001 al 2003. Le sue doti non sfuggono ai grandi club. Dopo il Chievo giocherà infatti anche nel Milan e con la maglia della Juventus.

BARZAGLI

 COVERCIANO, ITALY - MAY 25: Andrea Barzagli of Italy poses during an official team group picture session on May 25, 2006 in Coverciano, (Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images)

COVERCIANO, ITALY - MAY 25: Andrea Barzagli of Italy poses during an official team group picture session on May 25, 2006 in Coverciano, (Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images)

—  

Un campione del mondo al centro della difesa. Un giovanissimo ma già molto promettente Barzagli muove i primi passi nel Chievo del 2003-2004 dove esprime la sua straripante forza fisica e le ottime doti tecniche. Quanto basta per farsi notato dal Palermo. La sua carriera decolla poi in Germania con il Wolfsburg. Chiude alla Juventus dove vince praticamente tutto

ACERBI

TRIESTE, ITALY - APRIL 28:  Andrea Cossu of Cagliari Calcio and Francesco Acerbi #15 of AC Chievo Verona in action during the Serie A match between Cagliari Calcio and AC Chievo Verona at Stadio Nereo Rocco on April 28, 2012 in Trieste, Italy.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
—  

Al centro della difesa trova spazio anche un Campione d'Europa. Acerbi assaggia la serie a nel 2011-2012 e si mette subito in grande evidenza nel 2011/2012. Quindi l'esperienza al Milan nel 2012/2013 non esaltante. Ricomincia dal Sassuolo e in Emilia si afferma come uno dei migliori centrali del ruolo guadagnandosi prima la Lazio e poi la Nazionale.

ESTERNO

 VERONA, ITALY - MARCH 09: Luciano of Chievo competes for the ball with Yuto Nagatomo (L) of Inter Milan during the Serie A match between AC Chievo Verona and FC Internazionale Milano at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on March 9, 2012 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

VERONA, ITALY - MARCH 09: Luciano of Chievo competes for the ball with Yuto Nagatomo (L) of Inter Milan during the Serie A match between AC Chievo Verona and FC Internazionale Milano at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on March 9, 2012 in Verona, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

—  

La maglia di esterno destra a tutta fascia a un calciatore in grado di macinare chilometri senza risentirne. Luciano arriva al Chievo da... Eriberto e si impone immediatamente come uno dei migliori interpreti del ruolo. Tre stagioni ad alto livello sino al 2003.  All'Inter gioca solo un campionato e poi torna con i gialloblù dove chiude di fatto la carriera giocando per altri nove anni sino al 2013.

 

REGISTA

 VERONA - FEBRUARY 15: Eugenio Corini of Chievo celebrates scoring during the Serie A match between Chievo and Inter Milan played at the Bentegodi Stadium, Verona, Italy on February 15, 2003. (Photo by Grazia Neri/Getty Images)
—  

Il metronomo della top 11 del Chievo non può essere che Eugenio Corini. Una vita spesa al Chievo a comandare il gioco in mezzo al campo. Cervello e pensiero di Delneri in campo. Un predestinato anche come allenatore. Da faro della squadra dal 1998 al 2003 sino alla guida in panchina fra il 2012 e il 2014. Una icona di una storia che si spera possa continuare.

CENTROCAMPISTA

 HAMBURG, GERMANY - JUNE 30: Simone Barone of Italy runs with the ball during the FIFA World Cup Germany 2006 Quarter-final match between Italy and Ukraine at the Stadium Hamburg on June 30, 2006 in Hamburg, Germany.(Photo by Sandra Behne/Bongarts/Getty Images)

HAMBURG, GERMANY - JUNE 30: Simone Barone of Italy runs with the ball during the FIFA World Cup Germany 2006 Quarter-final match between Italy and Ukraine at the Stadium Hamburg on June 30, 2006 in Hamburg, Germany.(Photo by Sandra Behne/Bongarts/Getty Images)

—  

Nel Chievo giocano anche due centrocampisti campioni del Mondo. Il primo è Simone Barone che veste la maglia clivense nel biennio 2000-2002 contribuendo alle prime pagine della favola. La sua carriera decolla. Al Parma, che nel 2002 era una signora squadra e poi a Palermo. Nell'estate del 2006 diviene Campione del Mondo con la nazionale di Lippi.

 

CENTROCAMPISTA

 PARMA, ITALY - NOVEMBER 30: Perrotta of Chievo is shown during the Italian Serie A 11th round match between Parma and Chievo Verona at Ennio Tardini Stadium November 30, 2003 in Parma, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
—  

In mezzo al campo un altro campione del Mondo. Simone Perrotta dopo una esperienza rivedibile alla Juventus si afferma al Chievo dove dal 2001 al 2004 diviene uno dei migliori centrocampisti italiani. Passa alla Roma nel 2004 dove completa la sua formazione e diviene un incursore straordinario. La risposta italiana a Kaka con la soddisfazione di vincere il Mondiale.

ESTERNO

 MILAN, ITALY - DECEMBER 5: Vitor Pele of Internazionale (R) and Stefano Mauri & Christian Manfredini of Lazio in action during the Serie A match between Inter Milan and Lazio held at the San Siro Stadium on December 5, 2007 in Milan Italy. (Photo by New Press/Getty Images)
—  

Altro esterno di fascia Christian Manfredini. Il ragazzo si afferma nel 2000. E nel 2002 è già uno degli interpreti più interessanti del ruolo. Passa alla Lazio nel 2002/2003 poi la sua carriera non mantiene le straordinarie promesse a livello assoluto anche se si difende e anche bene fra Osasuna, Fiorentina e Perugia prima di tornare a giocare a Roma, sponda biancoceleste.

 

ATTACCANTE

 VERONA, ITALY - MAY 19: Sergio Pellissier of Chievo Verona shows his football shirt during his retirement ceremony after the Serie A match between Chievo Verona and Sampdoria at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on May 19, 2019 in Verona, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)
—  

Inutile chiedersi di chi sia la maglia di centravanti. La numero "9" anzi la "31" è e sarà con ogni probabilmente sempre di Pellissier. Veste la maglia del Chievo per ben diciassette stagioni dal 2002 al 2019 fino a quando non ha detto stop al calcio giocato. Una icona del Chievo. Ha segnato 139 gol in 515 col club gialloblù. In suo onore il Chievo ha ritirato la maglia numero 31

ATTACCANTE

 VERONA, ITALY - JANUARY 18: Emerson of Juventus and Carvalho De Oliveira Amauri of Chievo in action during the Serie A match between Chievo and Juventus at the Stadio Marc' Antonio Bentegodi on January 18, 2006 in Verona, Italy. (Photo by New Press/Getty Images)
—  

Un brasiliano atipico, Amauri, capace di grandissimi giocate ma anche di una grandissima tecnica individuale. Amauri si impone all'attenzione degli addetti ai lavori nel 2003, quando inizia a giocare e segnare al Chievo. Resterà in maglia gialloblù sino al 2006 quando sarà acquistato dal Palermo. E quindi andrà a rinforzare le fila della Juventus.

 

PANCHINA

 TURIN, ITALY - JANUARY 21: Cristiano Ronaldo (L) of Juventus greets Stefano Sorrentino of Chievo during the Serie A match between Juventus and Chievo at Allianz Stadium on January 21, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)
—  

Anche la panchina è ricca di elementi che avrebbero trovato senza dubbio posto in questa serie A. Come il portiere Sorrentino, capace di parare un rigore a CR7. In difesa menzione anche per D'Anna, bandiera del club. In mezzo al campo si sono alternati elementi come Brighi, Rigoni e  Birsa. La storica coppia d'attacco formata da Marazzina e  Corradi va ad aggiungersi anche Inglese.

 

ALLENATORE

—  

Senza nulla togliere a Pioli, il protagonista assoluto del Chievo dei miracoli è senza ombra di dubbio Delneri artefice di un collettivo meraviglioso che al primo anno di serie A si permette di restare a ridosso delle prime posizioni. Al Chievo dal 2000 al 2004 prima di passare alla Roma e poi al Palermo. Ritorna nel 2006/2007 collezionando anche esperienza anche a Torino, sponda Juventu e a Palermo.