Chi si rivede… Okaka torna in azzurro dopo 4 anni, ma non è record

Il centravanti torna a giocare in nazionale. Mancava dal 2016, ma il suo non è un record…

di Redazione Il Posticipo

CASSANO

PESCARA, ITALY – OCTOBER 11: Antonio Cassano of Italy celebrates after scoring the opening goal of the UEFA EURO 2012 group C qualifying match between Italy and Northern Ireland at Adriatico Stadium on October 11, 2011 in Pescara, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Antonio Cassano ha sempre avuto un rapporto controverso con la Nazionale. Grandi imprese e altrettante delusioni. Il primo stop arriva dopo l’Europeo 2004 e dopo il gol, inutile, alla Bulgaria, Cassano chiude con l’azzurro complice l’arrivo di Lippi. Ritroverà l’azzurro con Donadoni il 2 settembre del 2006. Il rientro di Lippi, dopo gli Europei 2008, gli chiude, sino al 2010 le porte di Coverciano. Torna due anni dopo con Prandelli e sfiora l’Europeo del 2014 per poi chiudere definitivamente con il mondiale del 2014.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy