Chi si rivede… Okaka torna in azzurro dopo 4 anni, ma non è record

Il centravanti torna a giocare in nazionale. Mancava dal 2016, ma il suo non è un record…

di Redazione Il Posticipo

CRISCITO

GENOA, ITALY – JULY 22: Fabio Depaoli of Sampdoria (L) and Domenico Criscito of Genoa vie for the ball during the Serie A match between UC Sampdoria and Genoa CFC at Stadio Luigi Ferraris on July 22, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

La sfida con l’Arabia del maggio del 2018 è stata una tappa fondamentale anche per Domenico Criscito. L’esterno aveva giocato l’ultima partita in nazionale nel marzo del 2014 in una sconfitta in amichevole contro la Spagna. Vittima del codice etico di Prandelli, salta i mondiali in Brasile e non rientra nel giro  azzurro neanche con la gestione di  Ventura.  Mancini gli riapre le porte di Coverciano a tempo determinato: ritrova una certa familiarità con l’azzurro ma l’ultima partita è contro l’Ucraina nell’ottobre 2018.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy