Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Chelsea, Lampard ringrazia Rudiger: “Ci è mancato molto. Su Kepa ho deciso così”

Lampard lascia in panchina Kepa e pareggia con il Leicester grazie a una doppietta di Rudiger. Il tecnico dei blues spiega quanto gli sia mancato...

Redazione Il Posticipo

Chelsea soddisfatto a metà. La sfida che poteva valere un passo in avanti importante verso la zona Champions si risolve con un pari che, a conti fatti, fa più contento il Leicester. Lampard trova una doppietta del redivivo Rudiger. L'ex difensore giallorosso limita i danni ma restano i rimpianti per una pari che lascia in eredità la sensazione dell'incompiutezza. Lampard analizza il match in conferenza stampa: le sue parole sono riprese da Football London.

KEPA - Sorprendenti, alcune scelte. Come quella di lasciare Kepa in panchina. "Torniamo a casa con un buon punto. Nel primo tempo penso che il Chelsea sia stata la migliore delle due squadre in campo. Nella ripresa i valori si sono uniformati. Non credo che in occasione dei gol Caballero abbia qualche responsabilità. Per quanto riguarda Kepa, lasciarlo in panchina è stata una decisione difficile da prendere ma è quella che ho preso".

RUDIGER - Al netto della doppietta, comunque mestiere che non gli appartiene, Rudiger è un innesto preziosissimo per il Chelsea. Lampard se lo gode. "Ci è mancato molto.  Ha grande aggressività e presenza fisica che si fa sentire. Il suo rientro è una ottima notizia. È il più esperto di tutti i nostri difensori centrali. Sono stato felice anche per i suoi due gol"

MERCATO - Ultimo capitolo dedicato al mercato Si è chiuso e Giroud è rimasto al Chelsea. Per giocare poco. Lampard non esclude il suo recupero: "Il mercato ormai non mi interessa, è finito. Valuteremo le condizioni di Giroud, aspettiamo la prossima settimana, poi lo giudicheremo di nuovo e vedremo".