Chelsea, intervallo bollente! Le star litigano nello spogliatoio poi vincono, Lampard entusiasta: “Non voglio undici giocatori tranquilli”

Chelsea, intervallo bollente! Le star litigano nello spogliatoio poi vincono, Lampard entusiasta: “Non voglio undici giocatori tranquilli”

I Blues si sono aggiudicati il derby di Londra ribaltando i Gunners nella ripresa. Un successo fondamentale in chiave quarto posto e arrivato dopo un intervallo decisamene effervescente, per il manager Frank Lampard però non è affatto un problema…

di Redazione Il Posticipo

Tre punti per blindare il quarto posto che porta in Champions League, tre punti per ribadire quali sono le gerarchie calcistiche in città. Il Chelsea ha vinto il derby di Londra in rimonta, mandando in frantumi i sogni dell’Arsenal, k.o. alla prima di Mikel Arteta in casa. Pierre-Emerick Aubameyang ha illuso il pubblico dell’Emirates Stadium nel primo tempo, Jorginho e Tammy Abraham hanno ribaltato la situazione dopo un intervallo in cui sono volati gli stracci.

BRUTTA ARIA – Lampard ha rivelato che all’intervallo i suoi giocatori si sono attaccati a vicenda senza esclusione di colpi. Il manager dei Blues però non è affatto preoccupato per il comportamento della sua squadra come spiegato ai microfoni del Sun: “Sono felice che sia successo perché non voglio undici giocatori tranquilli. Quando siamo tornati negli spogliatoi dopo il primo tempo ho detto ciò che volevo dire e sono stato chiaro. Poi i ragazzi hanno iniziato a parlare e sono stati un po’ aggressivi, ma è una cosa positiva e in campo è arrivata la risposta che volevo dopo il k.o. col Southampton. Siamo stati terribili per 30 minuti, lenti e nervosi, ma abbiamo dimostrato di saper vincere mettendo in campo uno spirito combattivo”. Insomma, alla fine tutto è bene quel che finisce bene.

JORGINHO FORTUNATO – Il manager dei Blues ha ammesso di essere stato fortunato in un derby piuttosto cattivo come testimoniano le 9 ammonizioni e i 32 falli commessi. Jorginho ha rischiato di prendere il secondo giallo per aver commesso un fallo su Lucas Torreira esattamente 6 minuti prima di pareggiare i conti (83′) prima del raddoppio firmato da Abraham (87′). Lampard non si è nascosto commentando quell’episodio: “Ci stava il secondo giallo per Jorginho, siamo stati fortunati”. Il Chelsea resta aggrappato al quarto posto anche grazie alla buona sorte.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy