Chelsea contro FIFA: Abraham e Willian “protestano” per le loro statistiche sul gioco

A quanto pare, i giocatori del Chelsea hanno un nuovo problema di cui lamentarsi: le loro statistiche… su FIFA. Abraham e Willian protestano ma non sono i primi.

di Redazione Il Posticipo

Molti pensano che la vita dei calciatori sia perfetta. In realtà, nonostante gli invidiabili stipendi, di problemi possono averne anche loro: un infortunio, un periodo di forma o un momento, soprattutto per gli attaccanti, con le polveri bagnate. A quanto pare dalle ultime cronache i giocatori hanno un nuovo problema di cui lamentarsi: le loro statistiche… su FIFA. Abraham e Willian, come riportato da football london, protestano.

VALUTAZIONI – Le valutazioni dei giocatori su FIFA, riporta il sito multiplayer, sono decise da un team della EA Sports composto da circa 9000 appassionati, coordinati da Michael Mueller-Moehring, che sono pagati per guardare le partite e valutare i giocatori. Quindi, i giocatori che hanno qualcosa da dire a questo gruppo non hanno altro interlocutore se non l’account Twitter di FIFA. Il Chelsea si fa sentire per conto di Tammy Abraham e Willian, scontenti delle proprie valutazioni.

 

DUE PUNTI – Il giovane attaccante inglese è stato investito di una valutazione generale (overall) piuttosto importante per un giocatore della sua età. Del resto, in una delle funzioni più utilizzate del gioco come la carriera, in un anno, i numeri possono salire vertiginosamente: comunque la valutazione di 76, a Abraham non sembra giusta. Insoddisfatto anche l’esterno brasiliano Willian. Se la valutazione del giovane compagno è salita di due punti, la sua è scesa di altrettante lunghezze: da 84 a 82. E se il video di “protesta” di Abraham viene mediato da capitan Azpilicueta, la “sfuriata” di Willian arriva su Instagram: “Mi state prendendo in giro?“. Occhio, però che quest’anno, non sono gli unici scontenti. Per informazioni chiedere a Jadon Sancho lamentatosi di una povera valutazione di 77 sui passaggi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy