Che fine ha fatto Ali Adnan? Si allena in Iraq, è senza nazionale e…infiamma i social

Che fine ha fatto Ali Adnan? Si allena in Iraq, è senza nazionale e…infiamma i social

Arrivato a Bergamo in estate, Ali Adnan è poi finito prima in panchina e poi fuori rosa, per il dispiacere dei suoi tifosi che si sono scatenati sulla rete. Dove si trova ora il terzino? In Iraq.

di Redazione Il Posticipo

Il primo calciatore iracheno a giocare in Serie A. Un terzino sinistro di spinta e anche con un gran piede, al punto che all’Udinese tirava anche le punizioni. Il passaggio in prestito all’Atalanta di Ali Adnan sembrava potergli aprire le porte del grandissimo calcio, ma le cose non sono andate come previsto. Ultima apparizione, fine settembre contro la Fiorentina. Poi tante panchine, la Coppa d’Asia della discordia e addio anche alle convocazioni. Dove si trova ora il terzino? In Iraq, con il permesso dell’Atalanta come conferma L’Eco di Bergamo, ad allenarsi. Al suo caso si interessa addirittura Marca, che ripercorre le ultime problematiche dell’iracheno.

ATALANTA – Intanto la situazione nel club. Il giornale spagnolo, le cui versioni sono corroborate anche dalla stampa locale bergamasca, racconta che la rottura con Gasperini è avvenuta perchè il calciatore (che comunque non giocava già da parecchie settimane) è voluto partire prima per giocare la Coppa d’Asia con l’Iraq. Da lì in poi, nessuna possibilità di rientrare in gioco. Ma allora perchè non interrompere il prestito? Perchè Ali Adnan non è stato inserito nella lista da presentare alla Serie A neanche dall’Udinese. Quindi, almeno fino a giugno, il calciatore resta a tutti gli effetti un calciatore dell’Atalanta, pur vivendo e allenandosi, come dimostrano alcune foto, nel suo paese.

ali adnan

IRAQ – Ma non è tutto, perchè il calciatore è senza…nazionale. Marca aggiunge che la sua federazione lo ha sospeso per sei mesi perchè durante la Coppa d’Asia il suo procuratore ha alloggiato nello stesso albergo della rappresentativa irachena, trattando la cessione di Ali Adnan e concedendo interviste. Una situazione che ha determinato lo stop momentaneo anche alle partite con la maglia dell’Iraq. C’è al momento attuale qualcosa che può far piacere ad Ali Adnan? Sì, i suoi tifosi sui social, che per mesi hanno bombardato i profili dell’Atalanta, spesso con proclami in un inglese improbabile, chiedendo il motivo delle continue esclusioni del “miglior terzino del mondo”. Ormai però anche da quelle parti si sono resi conto che non serve più insistere. E quindi, per Ali Adnan, il futuro ricomincia nella prossima stagione. Oppure dalla MLS. Ma tutto è ancora abbastanza nebuloso…

Schermata 2019-03-05 alle 11.44.05

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy