Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Champions, volatona anche in Premier: Chelsea, Liverpool e Leicester per due posti. A meno che…

(Photo by Michael Regan/Getty Images)

Leicester, Chelsea e Liverpool sognano l'Europa e dovranno sudarsela. A meno che non ci pensi... Tuchel

Redazione Il Posticipo

Volatona per due posti in Champions anche in Premier. La classifica, dal terzo al quinto posto è cortissima. Manchester ha già piazzato le due rappresentanti nell'Europa che conta. Restano due posti, con tre squadre racchiuse nel classico fazzoletto di punti. Leicester, Chelsea e Liverpool sognano l'Europa e dovranno sudarsela. A meno che non ci pensi... Tuchel

LEICESTER - Il Leicester, fresco vincitore della Coppa d'Inghilterra, deve battere nuovamente il Chelsea per assicurarsi un posto in Champions. Le foxes hanno totalizzato 66 punti, ma hanno un calendario terribile. Prima lo scontro diretto contro i Blues, poi il Tottenham. La vittoria in casa dello United molto li ha avvicinati alla qualificazione: con quattro punti nelle ultime due partite saranno certi di giocare nell'Europa che conta indipendentemente da ciò che fanno le squadre sotto di loro nella classifica.

CHELSEA - La squadra di Tuchel occupa attualmente il quarto posto con 64 punti ma potrebbe risolvere tutto. Nel bene e nel male. Per essere certa della Champions, il Chelsea ha bisogno di sei punti, da prendere contro il Villa e considerando vinto lo scontro diretto contro il Leicester. Vi sono delle alternative, però. La prima è vincere la Champions e garantirsi così la qualificazione a prescindere dalla posizione raggiunta in campionato. L'altra, che sperano tutti, tranne il City, è che vinca la finale e chiuda al quinto posto.

pool. 63 punti. Il gol di Alisson al West Brom è stato importantissimo. Ha trascinato il Liverpool  a un solo punto dal quarto posto con vista Champions. Klopp è ina situazione interessante: comunque vada a finire Leicester Chelsea, guadagnerà punti su uno dei due. Meglio ancora se su entrambi. Anche il calendario sorride alla squadra di Klopp che deve affrontare Burnley e Crystal Palace. I reds possono raggiungere al massimo 69 punti. Il che significa che anche vincendo le ultime due comunque non è detto che arrivi fra le prime quattro. Lo scenario più clamoroso riguarda il Leicester. Arrivando a pari punti con le foxes a quota 69 conta  la differenza reti. Identica: a +21. Restano 180'... o forse 270' considerando la finale di Champions, per chiarire tutto.