Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Champions, no alla “Final Four” ma non dispiace l’idea di una “Opening four” prima dell’inizio del torneo…

Champions, no alla “Final Four” ma non dispiace l’idea di una “Opening four” prima dell’inizio del torneo… - immagine 1

La proposta è di Nasser Al Khelaifi, presidente del PSG.

Redazione Il Posticipo

Nuova Champions, nuove idee. Nessuna final four, ma "Opening Four" prima dell'inizio della competizione invece non dispiace affatto alla UEFA. La proposta di Nasser Al Khelaifi, presidente del PSG che aveva già ipotizzato l'idea di un evento in stile superbowl da associare alla massima espressione calcistica internazionale per club, sembra aver preso discretamente piede in occasione degli incontri del comitato esecutivo della UEFA.

INTRATTENIMENTO - La notizia è riportata dalla AP. In generale, non è una novità che il presidente del Paris Saint Germain sia legato all'idea di intrattenimento legato all'evento sportivo. E ha sempre ritenuto l'inizio della competizione, storicamente meno "attrattiva" rispetto alla fase finale del torneo, come un mercato da esplorare a caccia di nuove opportunità di business. Ceferin non l'ha mai accantonata e in occasione della riunione del comitato ha ribadito la bontà dell'idea. Resta da capire come applicarla. "L'idea di Nasser, presidente dell'ECA, ci sembra molto buona. Ma dobbiamo vedere come farlo e con quante squadre".

FINAL FOUR - L'idea si contrappone alla "final four" che, sebbene sia stata apprezzata a livello di spettacolarità in occasione della esperienza "sui generis" dell'edizione del 2019/2020 quando la pandemia ha costretto a giocare la fase finale del torneo in partite secche, non ha convinto sotto l'aspetto finanziario. Rinunciare a due partite (le semifinali di ritorno) di grandissimo appeal e, conseguentemente, di enorme richiamo per gli sponsor è una ipotesi difficilmente sostenibile.

Champions, no alla “Final Four” ma non dispiace l’idea di una “Opening four” prima dell’inizio del torneo… - immagine 1

OPEN FOUR - Largo dunque a una idea diversa e, soprattutto, redditizia. Un torneo a quattro squadre, da scegliere, che darebbe il via alla Champions League. Un mini torneo che si sposa perfettamente con le esigenze di un calcio sempre più a caccia di opportunità per... arrotondare. In questo senso con l'espansione della Champions League si aprono nuove possibilità. Ci saranno più partite e più squadre. Una scelta che di per sé garantirà una spinta televisiva e commerciale. L'opening four andrebbe ad arricchire l'offerta.